Versão Português English version Version française

COMUNICATI

Birel ART srl - Comunicato n°33

26/06/18 Doppia vittoria a Lonato
Birel ART srl - WSK - Open Cup - Lonato

Sempre competitivi sin da inizio stagione, i telai Birel ART con motore TM Racing hanno infine conquistato gli allori che meritavano durante la WSK Open Cup sulla pista di Lonato. Ottenere una vittoria indiscutibile nella KZ2 con Riccardo Longhi e completare questo successo con il terzo posto di Marijn Kremers è un riconoscimento inestimabile per Birel ART sul circuito dove si disputerà, tra qualche settimana, l'ultima manche del Campionato europeo. La progressione del team di Lissone è stata inoltre confermata dal successo di Luigi Coluccio nella OK.

 

Team-BirelART.JPG© Photo CUNAPHOTO


"Non posso nascondere la mia soddisfazione!", ha dichiarato Davide Forè, team manager di Birel ART al termine della WSK Open Cup. "Sono molto contento per i nostri piloti e per tutto il team che ha lavorato duramente quest'anno. Abbiamo sempre avuto fiducia nel potenziale dei nostri telai 2018, ma finora ci era mancato un risultato che lo dimostrasse, la vittoria. Penso che si tratti di una tappa importante per tutti e che i successi ottenuti di fronte a una concorrenza così agguerrita sul tracciato di Lonato sono un segno estremamente positivo per la continuazione della stagione. Oltre all'impegno continuo di piloti e tecnici, vorrei complimentarmi con i nostri preparatori, Daldosso nella KZ2 e Machac Motors nella OK, che ci hanno consentito di trarre il meglio dai motori TM Racing. Non vediamo l'ora di confermarci nel Campionato europeo, in particolare con Longhi che è in ottima posizione in classifica provvisoria KZ2."

 

KSP_129_3471.JPG 

Longhi, re di Lonato
Di fronte ai migliori piloti KZ, Riccardo Longhi ha approfittato dell'eccellente competitività del suo Birel ART/TM per siglare una serie di performance eccezionali. Autore della pole position nelle prove cronometrate, Longhi ha fatto delle manche solide conquistando dei secondi posti, prima di dare il massimo nelle fasi finali. Vincitore della prefinale B con il giro più veloce in gara, ha realizzato una finale straordinaria dall'inizio alla fine per imporsi con un vantaggio notevole sui migliori specialisti KZ riuscendo a essere, ancora una volta, il più veloce in pista. Anche Marijn Kremers ha fatto parte dei migliori in questa WSK Open Cup poiché ha completato il successo di Birel ART salendo sul terzo gradino del podio con dei tempi eccezionali.

 

KSP_216_3319.JPG 

Giorno di gloria per Coluccio
Per la sua prima stagione nella categoria OK, il giovane Luigi Coluccio aveva già realizzato delle ottime performance nel 2018. La sua straordinaria prestazione a Lonato gli ha infine regalato il successo tanto atteso. Al volante di un kart molto performante, ha potuto esprimere tutto il suo talento di fronte ad avversari temibili. Partendo dal terzo tempo delle prove cronometrate, ha disputato due belle manche, ma ha perso del tempo nell'ultima. Ciò non gli ha impedito di risalire nelle prime posizioni e di vincere la prefinale realizzando un sorpasso decisivo nell'ultimo giro. Al comando della finale dall'inizio alla fine, ha ottenuto una grande vittoria assolutamente meritata con un vantaggio di 2" su tutti i suoi avversari.


Forte di questi importanti successi, il team Birel ART Racing affronterà la seconda parte della stagione con il morale da combattente per mettere in evidenza la qualità dei suoi telai a qualsiasi livello. Il prossimo appuntamento importante si svolgerà sempre a Lonato a metà luglio in occasione della conclusione dei Campionati europei KZ e KZ2 della CIK-FIA.

Gli ultimi comunicati Birel ART srl

I corsi associati

logo
WSK - Open Cup
OK-Junior / 60 Mini / OK / KZ2
Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione

Partner