Versão Português English version Version française

COMUNICATI

Birel ART srl - Comunicato n°38

24/10/18 Coluccio e Birel ART confermano il loro podio mondiale
Birel ART srl - WSK - Final Cup - Lonato

Partita a Lonato lo scorso week-end (19-21 ottobre) la prima delle tre prove della WSK Final Cup. Con professionalità e competitività il team Birel ART ha fatto sentire la propria presenza in questo importante appuntamento internazionale permettendo a Luigi Coluccio di salire nuovamente sul podio della OK. Così come aveva potuto fare nel Campionato mondiale un mese fa, il giovane italiano ha girato nelle prime posizioni nel corso di tutto il meeting con il suo kart Birel ART/TM.

 

KSP_259_2816.JPG


Ancora una Top-3 per Coluccio


Da una prova all'altra e da uno pneumatico all'altro, il team e il telaio Birel ART Racing si mostrano sempre molto performanti. "Il mese di settembre è stato molto intenso a causa dell'organizzazione dei Campionati mondiali KZ, OK e OK-Junior. Tuttavia, la stagione non è finita e le gare tornano rapidamente," ha dichiarato Davide Forè, team manager del team italiano. "Dato che siamo abituati, abbiamo lavorato bene a monte per consentire ai nostri piloti di gareggiare nelle migliori condizioni e Luigi Coluccio ha saputo approfittarne al meglio nella OK."


Infatti, Coluccio ha registrato subito il quarto tempo nelle prove cronometrate, per poi concludere tre manche nella Top-6. Dopo una prefinale solida, ha recuperato una posizione in seconda fila per la finale, che ha saputo sfruttare perfettamente per concludere la sua straordinaria prestazione in terza posizione. "Luigi è stato veloce e regolare in questa gara così importante. I grandi animatori della stagione nella OK erano presenti. Un altro risultato positivo," prosegue Davide Forè.

 

KSP_259_3515.JPG 

La nuova generazione di esprime con Birel ART


Nella OK-Junior, Esteban Masson ha avuto ancora una volta l'occasione di dimostrare la sua velocità massima nella sua seconda apparizione su un Birel ART: Purtroppo un ritiro nella sua prefinale gli ha impedito l'accesso in finale. Lorenzo Ressico d'Aloisio, dal canto suo, ha superato questo difficile scoglio, ma è stato tra le numerose vittime di un grande incidente avvenuto a inizio gara. Abituato a correre nel suo paese, il brasiliano Eduardo Venancio Ritzmann ha approfittato dei consigli dei membri del team Birel ART per fare dei progressi.


Nella 60 Mini, ottimo risultato per il Junior Team di Birel ART, il suo team manager Giorgio Pantano e il pilota Nikola Tsolov. Il bulgaro Tsolov ha rimontato progressivamente ma brillantemente fino alla sesta posizione. Bisogna anche complimentarsi con i giovani Andrea Filaferro (10°) e Francesco Amendola (ritirato) per essersi qualificati in finale al volante del loro Birel ART in una categoria con 95 partecipanti al via.

Gli ultimi comunicati Birel ART srl

I corsi associati

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione

Partner