Versão Português English version Version française

NEWS

Tutte le notizie

>
< 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 ... 3422 >
 

International > Winter Cup

JB17-For-Ever.jpg

 

Tom et Philippe Bianchi portaient pour la première fois à Lonato lors de la Winter Cup les vêtements Jules Bianchi Competition que Freem a réalisé à leur demande. Elégants dans leur livrée blanc et orange, les blousons annoncent une ligne complète destinée à perpétuer la mémoire de Jules qui sera bientôt proposée à la vente sur le site de l'association Jules Bianchi #17. Les bénéfices seront très utiles pour soutenir le service USCL (unités de soins pour les patients cérébraux-lésés lourds) de l'hôpital de l'Archet a Nice, où Jules est resté pendant plusieurs mois.

 

www.julesbianchi.fr

 

Philippe-Bianchi-Lonato-Winter-Cup-2018-Kartcom.jpg

 

 

Info et Photos Kartcom


Winter-Cup-South-Garda-Karting-2018-OK_Travisanutto_Lorenzo.jpg

 

E' entrata decisamente nel vivo la 23ma edizione della Winter Cup di Lonato, con uno spettacolo d'eccezione esaltato dai 322 concorrenti che hanno superato le verifiche sportive e tecniche sui 333 piloti iscritti.


La prima giornata del weekend nella pista South Garda Karting è stata caratterizzata dalle prove ufficiali del mattino e dalle manches di qualificazione del pomeriggio, anche con diverse sorprese. Fra le note più sorprendenti, il dominio iniziale in KZ2 dei due fratelli bresciani Lorandi, Leonardo e Alessio, impegnati soprattutto in automobilismo rispettivamente in Formula 4 e in GP3, ma per questa occasione a Lonato tornati in karting dove hanno dominato le prove ufficiali con Leonardo (Tony Kart-Tm-Bridgestone) autore del miglior tempo in 46.693 e Alessio (Parolin-Tm-Bridgestone) con il secondo tempo assoluto in 46.735.


In KZ2 per ora è stato invece subito abbastanza sfortunato il Campione del Mondo KZ in carica Paolo De Conto (CRG-Tm-Bridgestone), costretto al ritiro in una manche dopo aver fatto segnare il nono tempo assoluto in prova. Fra i migliori in prova anche il giovane Alessandro Giardelli (CRG-Tm-Bridgestone), terzo tempo assoluto, e Riccardo Longhi (BirelArt-Tm-Bridgestone) con il quarto tempo. Nelle prime manche le vittorie le hanno ottenute in due gare Alessio Lorandi, mentre una manche l'ha vinta Fabian Federer (CRG-Tm-Bridgestone) e un'altra Riccardo Longhi.


Nella categoria OK è stato Lorenzo Travisanutto (KR-Parilla-Bridgestone) a confermarsi il più veloce dopo esserlo stato anche nelle prove libere. Nelle manche Travisanutto ha ottenuto anche una vittoria, ma due successi sono andati al compagno di marca, il tedesco Hannes Janker in gara con TB Racing Team. Fra i più veloci anche Nicklas Nielsen (Tony Kart/KSM Schumacher).


Nella OK-Junior il duello al vertice sembra riservato soprattutto a Gabriele Minì (Parolin-Iame-Bridgestone), miglior tempo assoluto in prova, insieme all'estone Paul Aron (FA-Vortex-Bridgestone) e al russo Kirill Smal (Tony Kart-Vortex-Bridgestone), ovvero gli altri contendenti più veloci in prova e anche nelle manches. Fra i tre prim'attori sono riusciti ad inserirsi anche il tedesco Dilano Van't Hoff (Exprit-Tm-Bridgestone) e il brasiliano Gabriel Bortoleto (CRG-TM-Bridgestone), quest'ultimo nonostante una penalizzazione dopo la vittoria in una manche.


Nella Mini Rok il più veloce in assoluto in prova si è confermato il polacco Piotr Protasiewicz su Parolin, insieme a Andrea Kimi Antonelli con Energy. Nella prima manche della giornata Protasiewicz ha guadagnato il successo su Antonelli, nella seconda manche la vittoria è andata a Hayden Lupiferi (CRG) su Cristian Bertuca (Evokart).


Sabato 17 febbraio proseguono le manches di qualificazione, domenica 18 febbraio le Super Heats e le Finali.


Live Timing e streaming. La manifestazione potrà essere seguita in Live Timing su www.southgardakarting.it. Domenica 18 febbraio anche in Live Streaming nel sito web e nella pagina Facebook.


Programma.

Sabato 17 febbraio: dalle ore 8:15 Warm-up; dalle ore 10:25 Manches di qualificazione.

Domenica 18 febbraio: dalle ore 8:30 Warm-up; ore 11:00 Manches di qualificazione; dalle ore 12:00 Super Heats; ore 15:00 Finale OK; ore 15:30 Finale OK-Junior; ore 16:00 Finale Mini Rok; ore 16:25 Finale KZ2.

 

 

Info e Foto Ufficio Stampa South Garda Karting


KSP_186_2535.JPG

 

Parolin Racing Kart is riding high this year. The success of the Romano D'Ezzelino brand in 60 Mini and OK-Junior has already marked the beginning of the season so it is great news to witness the coming together of Team Baby Race and the Parolin factory. At Lonato, the youngest in the Mini Rok category are already equipped with Parolin chassis. But it is even more interesting to see Alessio Lorandi driving a Parolin / TM KZ2 at the Winter Cup. His brother Leonardo retains his Tony Kart for the moment. Even though the experience of the team with the OTK product it has been using for many years can still give them an advantage, the confrontation may not be uninteresting following the performances during Qualifying where Leonardo and Alessio set the two fastest times.

 

 

Info Kartcom with Kartlink / © Photo KSP


KSP_141_1306.JPG

 

A factory driver for Croc Promotion, at the Winter Cup the Briton Ben Hanley is racing under the colours of Drago Corse. This is to make the name of this famous team known which distributes chassis related to Mad Croc on the Japanese market under its own brand. The Drago Corse chassis is produced by Emme Racing like the Lion Kart of Bas Lammers and was recently approved by the CIK-FIA, unlike Croc Promotion which has not proceeded to a new homologation in 2018. Ben will use his Mad Croc at the next competitions in 2018 .

 

 

Info Kartcom with Kartlink / © Photo KSP


Kartcom-clt-inter-unofficial-Winter-Cup.jpg

 

Follow developments in the qualifying heats of the 2017 Winter Cup in Lonato thanks to the unofficial Kartcom intermediate classification, updated after each finish and according to the publication of penalties.

 

Info Kartcom


Tutte le notizie

>
< 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 ... 3422 >
 
Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione

Partner