Versão Português English version Version française

COMUNICATI

ENERGY Corse - Comunicato n°26

11/05/12 Risultati a ogni gara
ENERGY Corse

Raramente il calendario internazionale è stato così serrato all'inizio della stagione. Le gare si sono susseguite a un ritmo incessante: WSK, grandi classiche italiane e inizio dei campionati CIK/FIA. Sempre ben organizzato e strutturato, il team Energy Corse ha gestito alla perfezione questo susseguirsi di appuntamenti. A ogni nuova gara, il team capitanato da Michele Panigada ha dimostrato il suo savoir-faire nella preparazione del mezzo per permettere ai piloti con telaio Energy di mettersi in luce sui circuiti internazionali. Ed ecco quindi arrivare i risultati sia nella KF che nella KZ...

 

Start-KZ2.jpg

 

KZ2: Juodvirsis vince a Sarno
Il lituano Simas Juodvirsis è sbarcato quest'anno nel paddock della WSK proveniente dalla Rotax DD2. L'alchimia con il team Energy Corse non ha tardato a palesarsi. Proprio come il suo compagno di squadra Marco Zanchetta, Juodvirsis ha preso il vizio di battersi sempre nei primi posti. I due piloti hanno infatti realizzato una splendida doppietta in occasione della prima finale della WSK Euro Series a Sarno. Sotto la pioggia Juodvirsis è stato decisamente il più veloce in pista e si è imposto su Zanchetta, quarto nella classifica finale della WSK Master Series.

 

Santino-Ferrucci.jpgKF3: Jupp e Ferrucci molto veloci
In aprile e maggio il clima è stato capriccioso e i piloti hanno spesso dovuto affrontare condizioni variabili. Tecnicamente il team ha saputo affrontare le varie situazioni ed è riuscito ad adattarsi per mantenere un livello di performance alto. Purtroppo, nonostante tutto l'impegno ci vuole anche un po' di fortuna per ottenere il risultato quando le gare sembrano delle lotterie. Connor Jupp lo ha sperimentato e spesso la sua competitività non è stata premiata, come gli è successo nella WSK. Nel campionato europeo a Varennes sur Allier, l'inglese era in testa dopo le manche, ma ha poi dovuto ritirarsi durante la Gara 1. È poi riuscito a rimontare dal 28° al 14° posto in Gara 2. In questo europeo i cinque telai impegnati sono riusciti tutti a qualificarsi per la fase finale su un totale di 117 piloti. Oltre a Jupp, i piloti del team Ennio Gandolfi Racing Luca Bottarelli, Danilo Albanese, il brasiliano Giuliano Raucci e l'americano Santino Ferrucci hanno potuto mettersi in luce. Quest'ultimo ha fatto molti progressi con il team Energy Corse. L'americano ha concluso le sue due gare nei primi 10 (9° e poi 5°), ma è anche giunto 4° nella WSK Euro Series di Val d'Argenton.

 

KF2: Olsen e Snell nei primi 10
La pioggia è stata la protagonista delle prime due prove della WSK Euro Series in Italia e in Francia. Già quarto nella classifica finale della WSK Master Series dopo un eccellente risultato a Castelletto di Branduzzo il norvegese Dennis Olsen ha gestito correttamente le condizioni a Sarno riuscendo a salire sul terzo gradino del podio. Sam Snell (Energy Corse North Europe) ha concluso cinque posizioni più in basso, ma è il pilota che se l'è cavata meglio sul circuito di Val d'Argenton, in particolare nella prefinale dove ha conquistato i punti del 6° posto. Per quanto concerne Vasily Romanov (RUS), invece, la fortuna non è stata dalla sua parte!

 

Dennis-Olsen.jpg

 

Trasferta vittoriosa al DKM
Il campionato tedesco è iniziato a Kerpen con due belle vittorie per il team Energy Corse. Partito terzo, Dennis Olsen è riuscito a fare la differenza per imporsi nella Finale 1 della KF2. Nella KF3 Toni Wolf (Energy-TM/Jedi Racing Team) guida il campionato dopo il suo successo nella Finale 1 e il suo secondo posto con giro più veloce nella Finale 2. Il telaio Energy si è messo in luce anche nella KZ2 terminando secondo nella Finale 1 con Sima Juodvirsis. 

Gli ultimi comunicati ENERGY Corse

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione

Partner