Versão Português English version Version française

NEWS

Tutte le notizie

>
 

Pilota > Dorian Boccolacci

Dorian Boccolacci (Energy/TM) ha mancato per un soffio il podio della Super Coppa Internazionale KF organizzata a Sarno insieme al Campionato mondiale KF Junior. Anche se i piloti partecipanti non erano numerosi, la gara si è rivelata molto combattuta grazie a concorrenti molto conosciuti e a condizioni meteo variabili.

 

KSP-Dorian-Boccolacci-KF-Sarno-2013.jpg

 

Sesto nelle prove cronometrate a un decimo dalla pole, Dorian ha conquistato due secondi posti nelle manche di qualificazione, disputate con pneumatici da pioggia, ma un contatto in fondo al circuito lo ha ritardato, anche se è riuscito a rimontare undici posizioni concludendo 9°. Nonostante tutto è riuscito conquistare un interessante 3° posto nella classifica provvisoria. Su una pista quasi asciutta, Dorian è riuscito a fare una buona partenza nella prefinale a ridosso del leader prima di dover cedere progressivamente posizioni. Gli mancavano sempre alcuni decimi a giro per poter stare al passo dei leader della corsa.

 

Il suo kart è stato più veloce in finale, ma ha perso tempo nella bagarre dei primi giri prima di riuscire a dare il massimo e iniziare la sua rimonta nei confronti dei 3 piloti in testa. Quando è finalmente riuscito a girare con dei tempi buoni, il loro vantaggio era già di 3", un gap difficilmente colmabile quando non si può sfruttare la scia. Tuttavia ciò non gli ha impedito di far registrare il 2° miglior tempo in gara e di concludere al 4° posto.

 

www.dorianboccolacci.com

 

 

Info Kartcom / © Foto KSP


Team > RFM Motorsport

KSP-Start-RFM-Sarno-2013.jpg

 

The first round of the KF Junior World Championship was held in Italy on the Sarno circuit in unstable weather conditions. Sunny free practice was followed by heavy showers for the qualifying heats to the point that the event had to be suspended, before the track dried again on Sunday for the finals. This didn't prevent the 9 FA Kart-Vortex RFM team members showing up for the challenge.

 

2nd in qualifying against more than 80 opponents, Jehan Daruvala braved the elements for his second place in pre-final 2, with the fastest time of the race. Meanwhile, Lando Norris came back to third position in pre-final 1, followed by Enaam Ahmed who recovered from way back with his 28th fastest qualifying position, and Daniel Ticktum, winner of four of his five heats. Ricky Flynn Motorsport placed four of its drivers in the top 10 on the grid for the final.

 

An incident severely held up Daruvala and Norris at the lights, putting them 25 and 27th on the first lap, and Niko Kari retired later after contact. Ticktum took the opportunity to slip into the top four and Ahmed was fighting for fifth position. Norris had risen to 14th at halfway, with the fastest lap of the race, but a further accident returned him to the depths. In his footsteps, Daruvala was more successful and managed to reach the top 10 with a gain of 15 places. Despite a strong performance in the heats, Max Fewtrell missed qualifying for the finals, as did Thomas Bale, uncomfortable on wet tyres throughout the meeting, especially when starting. The overall performance of the team was once again very satisfactory, with three of its drivers in the final top 10 and a fourth, Norris, always fastest.


 

KSP-RFM-Podium-Sarno-2013.jpg

 

Martin Kodric drove a progressive race in the KF International Super Cup and was finally rewarded with his first CIK podium in a category where he has always been very fast this season. Ollie Norris fought well at the forefront and finished with an interesting 11th position in the final.

 

For RFM, the last major event of the year will be held in Bahrain in a few weeks for the final round of the World Championships for KF and KF Junior.

 

www.rickyflynnmotorsport.co.uk

 

 

Info Kartcom / © Photos KSP


FEDERATION > FFSA Karting

Decisions-CNK-juillet-2013.jpg

 

La dernière réunion de la Commission Nationale de Karting a validé plusieurs nouveaux points techniques.

 

- Arrêts durant les essais qualificatifs

Tout arrêt d'un pilote en zone de réparation ou en parc d'assistance pendant les essais qualificatifs sera définitif. En aucun cas il ne lui sera permis de repartir. Date d'application: 1er janvier 2014.

 

- Plombage d'origine des moteurs Mini Max de la catégorie Cadet

A partir du 1er janvier 2014, le plombage d'origine des moteurs Mini Max de la catégorie Cadet pourront être supprimés UNIQUEMENT par le constructeur et par les centres agréés Rotax. Les contrôles et les plombages des moteurs seront réalisés par les Commissaires Techniques lors des courses. 

 

- Casse moteur en Championnat et Coupe de France Cadet

En catégorie Cadet, en Championnat et Coupe de France, en cas de casse moteur constatée et avérée par le responsable technique de l'épreuve, le pilote pourra utiliser un moteur de secours mais sera pénalisé de 10 places sur la grille de départ de la manche, pré-finale ou finale suivant ce changement de moteur.
Date d'application : 1er janvier 2014. 

 

- KZ 125: système de freinage

Pour la catégorie KZ125, les disques de freins non magnétiques sont autorisés.

Date d'application : immédiate. 

 

 

Info FFSA


Video > CIK-FIA

Evento Nazionale > Italia

LONATO_PRODRIVER.jpg

 

Al South Garda Karting il 12-13 ottobre si disputa la seconda prova del 23° Trofeo d'Autunno. In pista tutte le categorie nazionali e le categorie Rok che utilizzeranno questa prova anche in preparazione della prova mondiale del 19 ottobre.

 

In palio i ricchi premi che l'organizzazione anche quest'anno ha messo in palio per l'evento. La prima prova si era disputata lo scorso 22 settembre con una bella serie di gare che avevano già messo in evidenza diversi protagonisti che ora tenteranno l'assalto al trofeo finale.

Nella prova del 22 settembre nelle categorie nazionali era stato Massimo Dante (Maranello-Tm) a vincere nella categoria più potente, la KZ2, mentre il successo nella Prodriver PRO era andato a Angelo Fabrizio Comi (Birel-Tm) che ha risolto a proprio favore il duello con Ferruccio Alacqua (TB Kart-Tm) e Fabio Danti (Maranello-Tm). Nella categoria giovanile KF3 si era imposto Francesco Galletto (CRG-Parilla) su Tommaso Basso (Intrepid-Tm), nell'affollata Prodriver AM il successo è stato ottenuto da Riccardo Porta (Kalì-Kart-Tm), mentre nelle categorie più piccole avevano prevalso Federico Concina(Top Kart-Lke) nella 60 Mini e Tommaso Chiappini (Top Kart-Lenzo) nella 60 Baby.

In lizza per il Trofeo d'Autunno correranno anche le categorie della Rok, dove è atteso un buon numero di piloti che approfitteranno di questo evento anche per prepararsi al meglio per la finale internazionale della Rok Cup, in programma la settimana successiva sempre sulla pista del South Garda Karting.

Nelle categorie Rok Cup ad aggiudicarsi la prima prova del Trofeo d'Autunno erano stati Andrea Tonoli (Energy-Vortex) nella Rok Shifter, Cosimo Francesco Durante (Tony Kart-Vortex) nella Junior Rok, Giuseppe Gaglianò (Tony Kart-Vortex) nella Rok, Leonardo Marseglia (Top Kart-Vortex) nella Mini Rok e Shann Vogel (Kosmic-Vortex) nella Super Rok.

Il programma della manifestazione inizia sabato 12 ottobre con le prove libere e le verifiche sportive dalle ore 8.30 alle 17.00, prosegue poi domenica 13 settembre con le prove libere dalle ore 8.30, le prove cronometrate dalle ore 9.30 e a seguire Prefinali, Finali e premiazione. 

 

Scarica il comunicato stampa qui sotto. Tutte le informazioni nel sito www.southgardakarting.it

 

 

Info Ufficio Stampa South Garda Karting / © Foto Sportinphoto


Tutte le notizie

>
 
Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione

Partner