Versione italiana English version Version française

COMUNICADOS

ENERGY Corse - Comunicado n°57

05/05/17 Energy Corse: Un livello di performance molto alto!
ENERGY Corse - European Championship - Sarno

Il team Energy Corse mostra una solida competitività in questo inizio stagione 2017. Nella KZ2, OK, OK-Junior, 60 Mini e X30, i piloti che indossavano i colori del team italiano hanno dimostrato il forte potenziale del loro mezzo. Tutto lo staff tecnico continua a offrire loro le migliori condizioni per puntare al vertice. Nel Campionato europeo di Sarno, alla WSK Super Master Series, al Trofeo Andrea Margutti o nei Campionati nazionali, i risultati non sono mancati.


KSP_000_4820.JPG 

Competenza ed esperienza
Il lavoro fatto durante l'inverno continua a dare i suoi frutti. Il telaio Energy si è dimostrato di un'efficacia eccezionale e il motore è completamente soddisfacente. E all'interno della struttura italiana si respira una bella atmosfera di lavoro e un dinamismo sicuro, come conferma il team manager Mick Panigada. "Seguiamo i nostri piloti da vicino e gli aiutiamo sempre con la determinazione e l'energia che ci contraddistinguono da anni. Certo, alcuni mancano di esperienza, ma i progressi fatti da tutti dimostrano che siamo sulla buona strada".


Théo Nouet ai vertici nella OK
Appena uscito dalla categoria Junior, Théo Nouet è sicuramente in una fase ascendente. Già veloce al Margutti o alla WSK, ha piazzato il suo Energy-Parilla nella top-3 in occasione dell'apertura del Campionato europeo a Sarno durante le prove cronometrate. "Ho potuto battermi con i migliori durante tutto il week-end perché il feeling era ottimo. Un malfunzionamento della valvola di scarico mi ha fatto scivolare in quattordicesima posizione in finale, ma oggi so che siamo capaci di puntare a un eccellente risultato", ha dichiarato Théo.
Nono al Trofeo Andrea Margutti a Lonato, lo slovacco Dominik Goldschmied ha confermato le performance del team in questa categoria OK di altissimo livello.


Straordinaria rimonta per Kirill Smal
Perfettamente integrato nel team Energy Corse, il passaggio di Kirill Smal dalla 60 Mini alla OK-Junior è avvenuto con successo. Onnipresente nelle prime posizioni nella manche della WSK a Castelletto, ha realizzato una bella rimonta fino al sesto posto nella finale del Trofeo Margutti. Senza la penalità per spoiler staccato al Campionato europeo di Sarno, il decimo posto non poteva sfuggirgli. Il danese Frederik Kikkenborg e l'italiano Pietro Delli Guanti hanno tutte le intenzioni di scalare al più presto i vertici .


Competitivo anche nella 60 Mini e nella KZ2
Alla WSK Super Master Series, il team Energy Corse è stato molto performante nelle altre categorie. Alle spalle degli habitué della KZ1, l'olandese Martin Van Leeuwen è stato uno dei piloti più veloci che disputeranno a breve il Campionato europeo KZ2. Tra i giovani della 60 Mini, Cenyu Han, German Foteev, Ugo Ugochukwu o Dmitry Ignatov, alcuni appartenenti al team Giugliano Kart, hanno messo in luce la qualità del mezzo fabbricato da Energy Corse, Ugochukwu ha vinto una delle gare del Campionato italiano 2017 a Lonato e anche la finale del IAME International Open a Castelletto.


Energy ai vertici dell'X30
Negli altri paesi europei i risultati sono numerosi nella X30...In Estonia Rimmo Kadapik ha vinto la prima prova nella X30 Junior con l'Aix Racing Team che ha realizzato una favolosa tripletta nella Mini. Il team scandinavo ha spopolato durante la prima prova del Campionato finlandese: primo e secondo posto nella Mini sabato e nuova tripletta domenica oltre a una vittoria sempre domenica nella X30 Junior dopo un secondo posto conquistato sabato. Senza dimenticare la top-6 di Ross Hayes nella X30 Senior al Trofeo Andrea Margutti o il secondo e il terzo posto di Alessandro Balzarotti (Noviello Engine) nelle due gare del Campionato italiano a Lonato nella X30 Junior.

 

Incoraggiante per il futuro...

Os Últimos comunicados ENERGY Corse

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Conexão



Parceiros