Versione italiana English version Version française

COMUNICADOS

ENERGY Corse - Comunicado n°56

24/02/17 Energy Corse: incetta di podi!
ENERGY Corse - Winter Cup - Lonato

Famoso team internazionale di karting, Energy Corse è presente ai più alti livelli della competizione da molti anni. Nel 2017 la struttura italiana si è ulteriormente ampliata ed è pronta ad affrontare le sfide più difficili insieme al suo team di piloti pieni di promesse. Le prime prove della stagione lo hanno già confermato in tutte le categorie...

 

KSP_000_0389.JPG 

Tra il campionato del mondo in Bahrein, svoltosi in novembre, e la WSK Champions Cup ad Adria a fine gennaio, la prestagione è stata molto corta per i protagonisti del karting internazionale. In Energy Corse è servita a mettere a punto una nuova strategia, ma anche a migliorare sempre più tutti i piccoli dettagli che fanno la differenza durante i grandi appuntamenti. I piloti del team Energy Corse, siano essi i fedeli dell'anno scorso o i nuovi arrivati, potranno ancora contare su uno staff tecnico di grande qualità, nonché sulle partnership con preparatori e marchi di motori di prestigio.


Arrivo di Finlay Kenneally nella OK

Campione europeo nella OK-Junior 2016, Finaly Kenneally continua la sua ascesa indossando i colori Energy. L'inglese si è già messo in luce con due straordinarie rimonte: dal ventesimo al nono posto nella WSK Super Master Series sotto la pioggia di Adria e poi dal sedicesimo all'ottavo posto nella Winter Cup a Lonato, questa volta sull'asciutto. Il suo compagno di squadra, Théo Nouet, anche lui proveniente dalla categoria Junior, è stato meno fortunato nelle fasi finali nonostante un interessante potenziale. Un posto tra gli otto migliori sembrava quasi sicuro in occasione della Winter Cup prima di uno sfortunato incidente di gara. Sempre al volante di un Energy-Vortex, Dominik Goldschmied puntava a un posto in finale, ma un ritiro in una manche ha spento le sue ambizioni.

 

KSP_247_2365.JPG 

Belle performance nella Mini

Sono stati numerosi i giovani piloti impegnati con Energy Corse nella 60 Mini nelle gare della WSK o nella Mini Rok alla Winter Cup che si sono distinti. Un esempio è stato Bray Kenneally (fratello di Finlay) che era il leader nelle manche di qualificazione. La prima fila della finale era infatti al 100% Energy con il russo Dmitry Ignatov del team Giuliano Kart. Se un contatto ha privato Kenneally di un podio, Ignatov ha concluso con un brillante terzo posto davanti al suo compagno di squadra Andrey Zhivnov.
Anche Julius Dinesen, Ugo Ugochukwu e Cenyu Han sono in piena progressione e si sono fatti notare in varie occasioni in questo inizio stagione. Alla WSK, Han si è classificato quindicesimo in Champions Cup e undicesimo nella Super Master Series!

 

KSP_448_6083.JPG 

Da considerare per Energy Corse anche le prestazioni molto incoraggianti del russo Kirill Smal nella OK-Junior (11° nella Winter Cup) e di Martijn Van Leeuwen nella WSK Super Master Series. Per il suo debutto con Energy, l'olandese ha rimontato dal ventisettesimo posto al nono prima di essere penalizzato per lo spoiler.

 

Successi negli Stati Uniti e in Australia

Pilota del team Energy North America, Luca Mars è stato uno dei giovani piloti che si è maggiormente distinto nei meeting della Florida Winter Tour. Primo a Homestead e secondo a Palm Beach, è alla testa del campionato Mini Rok. Mars è anche giunto secondo nella Mini Max a Homestead. Per quanto concerne la Rotax DD2, Marco Signoretti è salito sul secondo gradino del podio a Palm Beach con il suo telaio Energy.
Energy Corse si è anche distinta in Australia grazie al team di Tom Williamson e al pilota Joshua Fife, giunto secondo nella prima prova del campionato australiano KZ.

Os Últimos comunicados ENERGY Corse

Corridas associadas

logo
Winter Cup
OK-Junior / Mini Rok / OK / KZ2
Facebook Twitter Google+ Pinterest

Conexão



Parceiros