Versão Português English version Version française

COMUNICATI

PAROLIN RACING KART - Comunicato n°33

09/04/18 WSK Super Master 2018: Parolin trionfa nella OK-Junior e nella 60 Mini
PAROLIN RACING KART - WSK - Super Master Series - Sarno

Sul circuito di Sarno l'ultima prova della WSK Super Master Series ha fruttato tanti successi al team Parolin Racing Kart. La doppietta vittoriosa nella finale della 60 Mini è stata accompagnata da una doppietta in campionato conquistata da Martinius Stenshorne, mentre Gabriele Mini si è imposto lottando con forza nella classifica OK-Junior. L'orientamento verso le categorie dei giovani piloti preso da inizio stagione 2018 da Parolin Racing Kart porta già i suoi frutti.

 

KSP_346_4294.JPG


"È una soddisfazione molto importante per il nostro marchio vincere la WSK Super Master Series nelle due categorie", ha dichiarato Marco Parolin senza nascondere la sua gioia. "Si tratta di una delle serie più competitive e il livello è stato molto alto nelle quattro prove disputate. Le condizioni sono state molto variabili: dal forte freddo di Adria al calore estremo di questo week-end a Sarno. Qualunque fossero le condizioni meteo, siamo sempre stati molto performanti su tutti i circuiti. È un bel successo che corrobora le nostre ambizioni per il futuro. Tra meno di due settimane partirà il Campionato europeo junior CIK-FIA sempre qui a Sarno."


Vincitore la settimana precedente, Gabriele Mini ha gestito alla perfezione la situazione in quest'ultima WSK Super Master senza prendersi dei rischi inutili. Per la sua prima stagione nella OK-Junior, la sua potenza è aumentata progressivamente nel corso di tutto il week-end per poi dare il meglio nel corso di una finale decisiva. Aveva raggiunto la terza posizione a due giri dalla fine ed è poi riuscito a mantenersi nella top 5 nonostante l'intensità della battaglia. È riuscito così a prevalere sui suoi rivali conquistando il primo posto nella classifica generale, lasciandosi alle spalle più di 120 concorrenti.


"La gara è stata difficile", ha confidato il giovane campione. "Ero teso perché sapevo che potevo vincere il campionato, ma che i miei avversari non me l'avrebbero certo regalato. Ho pensato continuamente a non commettere errori e alla fine tutto è andato per il meglio. Questo titolo è di buon auspicio per la continuazione della stagione poiché dimostra la qualità del lavoro di Parolin Racing Kart."

 

KSP_551_4234.JPG 

Nella 60 Mini, Martinius Stenshorne si è preso la rivincita dopo la delusione della settimana precedente dove una vittoria meritata gli era sfuggita proprio all'ultimo giro. Dopo un modesto diciassettesimo posto nelle prove cronometrate, ha inanellato una serie di buone performance, tra cui due giri più veloci nelle manche, per poi vincere la sua prefinale con grande determinazione. Ha concluso il suo impeccabile percorso con una vittoria ampiamente meritata in finale dova ha fatto segnare anche il miglior tempo. Martinius si è imposto in classifica generale mentre Tymoteusz Kucharczyk ha completato il trionfo di Parolin conquistando il secondo posto in gara e in campionato.


Questo successo non è sicuramente frutto del caso come lo testimonia la qualifica in finale di tutti gli altri piloti del team - Nikita Andreas Johnson, Maksimilian Popov, Akshay Arjun Bohr e Brando Badoer - tra i 14 telai Parolin presenti su 34 finalisti, di cui praticamente la metà dei Top-20.

Gli ultimi comunicati PAROLIN RACING KART

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione

Partner