Versão Português English version Version française

COMUNICATI

ENERGY Corse - Comunicato n°69

20/06/19 Settimo titolo di Campione europeo KZ2 per Energy Corse!
ENERGY Corse - European Championship - Sarno

Forte di un nuovo successo conquistato in Italia dallo svedese Emil Skaras, Energy Corse è da 15 anni il team più titolato della KZ2. Energy Corse ha conquistato in totale sette titoli di Campione europeo KZ2, una vittoria mondiale e un secondo posto nella International Super Cup KZ2, un titolo di Campione europeo KZ e numerosi podi nelle prove FIA Karting. Dopo il magnifico successo di Skaras a Wackersdorf, l'«Energy Power» aleggiava ancora su Sarno!

 

KSP_316_4217.JPG


Energy Corse continua a essere più che presente nei grandi appuntamenti, grazie a un incessante lavoro di sviluppo del mezzo, un incredibile coinvolgimento di tutti i membri del team e un supporto incondizionato ai piloti. "Dopo la mia vittoria in occasione della prima prova del Campionato europeo KZ2 in Germania, sapevo che la concorrenza sarebbe stata più agguerrita che mai in occasione di questa prova finale in Italia", ha dichiarato Emil Skaras. "Il week-end di Sarno non è mai stato facile. È stato necessario battersi costantemente e lavorare duro per restare nel gruppo di testa. L'importante era non commettere errori e gestire il vantaggio in Campionato. Ho chiuso sempre le manche nella Top-6 e sono riuscito a conquistare abbastanza punti in finale per andare alla ricerca del titolo. Il team Energy Corse ha svolto un lavoro fantastico sin dall'inizio della stagione e ringrazio anche il mio preparatore, Galiffa Kart. Nella KZ2 partecipano molti grandi team ed è stata una sensazione fantastica essere riusciti a batterli in questo Campionato europeo!"
Energy Corse ha permesso a Isack Sjokvist, anche lui svedese, di essere nella griglia di partenza della finale grazie ai risultati ottenuti nelle manche di qualificazione.

 

KSP_316_3641.JPG 

I telai Energy Corse negli altri Campionati

In queste ultime settimane ci sono stati altri podi per i piloti di Energy Corse. Già leader del Campionato tedesco Junior (DJKM) a Wackersdorf, l'olandese Robert De Haan ha aggiunto due straordinarie vittorie al suo palmarès e ha aumentato il distacco in classifica generale. De Haan è anche un grande animatore del Campionato europeo, come lo dimostra il suo quarto posto in finale al Grand Premio del Belgio a Genk.


L'incetta di trofei continua anche nella 60 Mini, una categoria dove il know-how del marchio italiano si conferma a ogni nuova competizione. Nel Campionato italiano, Alex Powell ha imposto alla grande il suo telaio Energy Corse in Gara 2 sul circuito di Castelletto. Il giovane giamaicano è salito nuovamente sul podio in occasione della prova successiva a Siena, sempre in Gara 2. Questa volta è un altro pilota di Energy Corse che ha dominato la gara e ha tagliato il traguardo da grande vincitore: si tratta di Francesco Marenghi del team ASD Revolution.


In Francia, Clément Outran si ferma a due vittorie importanti nella Mini: a Brignoles in occasione della Coppa di Francia e a Laval nella IAME Series. In Russia, il team Ni Racing Energy Russia ha dominato la terza prova del Campionato sul circuito di Kursk. Ritroviamo anche quattro telai Energy Corse nei primi quattro posti della categoria Super Mini, ma anche una magnifica doppietta nella Mini!

 

KSP_316_4724.JPG

Gli ultimi comunicati ENERGY Corse

I corsi associati

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione

Partner