Versão Português English version Version française

COMUNICATI

ROSBERG Racing - Comunicato n°6

22/10/18 Rosberg Racing nella dinamica del successo
ROSBERG Racing - WSK - Final Cup - Lonato

Un mese dopo la conquista del titolo di Campione del mondo di Karting da parte di Travisanutto nella OK, i colori della Rosberg Racing, Petronas, Arexons e KR Motorsport si sono distinti in occasione dell'inizio della WSK Final Cup 2018 a Lonato. Questa volta in Italia si è addirittura celebrata una doppia vittoria con il predominio dell'Italiano Lorenzo Travisanutto nella OK e del cavaliere solitario inglese Taylor Barnard nella OK-Junior. La Rosberg Young Drivers Academy è stata contenta anche della prestazione molto promettente della sua nuova recluta, l'italiano Kimi Antonelli, già quarto nella sua prima gara nella OK-Junior.

 

KSP_201_3626.JPG 

Antonelli: astro nascente


Rosberg Racing non ha l'intenzione di dormire sugli allori. La scuderia del Campione del mondo di F1 2016 ha messo a frutto questo nuovo grande appuntamento internazionale per arricchire il palmares di questa giovane struttura. "I Campionati mondiali ed europei FIA Karting si sono conclusi, ma rimangono ancora delle prove importanti da disputare in questo finale di stagione," precisa Dino Chiesa, team manager. "Quest'anno, la WSK Final Cup si disputa su tre prove e il nostro obiettivo è proseguire la nostra incetta di vittorie e la formazione dei nostri giovani piloti. Sicuramente ne approfittiamo per iniziare la preparazione 2019 sia sul piano tecnico che sportivo. A Lonato un'altra sfida che abbiamo raccolto è stata quella di accogliere il giovane Andrea Kimi Antonelli nella Rosberg Young Drivers Academy nelle migliori condizioni possibili."


Proveniente dalla categoria Mini e dopo aver conquistato numerosi podi e vittorie, il giovane italiano Antonelli ha già fatto un ottima impressione nella OK-Junior. Già dalle prove cronometrate, ha realizzato il miglior tempo del suo gruppo, vale a dire la seconda performance su un totale di 81 piloti partecipanti. "Al cospetto dei piloti più esperti deve imparare a prendersi il suo posto nel gruppo. Il suo quarto posto in finale è comunque molto incoraggiante. Si è inoltre regalato il miglior tempo assoluto del meeting," ha dichiarato Dino Chiesa.


Vittorie da parte di Barnard e Travisanutto


Davanti ad Antonelli, la star del giorno è stata Taylor Barnard. "Già da tempo era vicino alla sua prima grande vittoria e questo conferma la sua progressione da quando è entrato a far parte della Rosberg Young Drivers Academy. Questa volta ha saputo credere nelle sue possibilità," prosegue il team manager italiano. Dopo aver vinto la sua prefinale, si è dimostrato solido in finale per tagliare il traguardo da grande vincitore della categoria OK-Junior.


La competitività dei kart KR-Parilla del Rosberg Racing si è ritrovata nella OK. "Per me è stato un week-end perfetto," ha dichiarato Lorenzo Travisanutto. "Sono riuscito a ottenere la pole position, a vincere le mie tre manche, la mia prefinale e la finale con un distacco abbastanza importante sui miei avversari. Complimenti a tutto il team e un grazie ai miei partner."


Per la Rosberg Young Drivers Academy, Petronas, Arexons e Kart Republic, la WSK Final Cup non poteva cominciare meglio...

Gli ultimi comunicati ROSBERG Racing

I corsi associati

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione

Partner