Versão Português English version Version française

COMUNICATI

Birel ART srl - Comunicato n°50

02/04/19 Ritorno di Coluccio sul podio
Birel ART srl - WSK - Euro Series - Sarno

La prima prova della WSK Euro Series disputata a Sarno è stata segnata da un potenziamento della formazione ufficiale Birel ART nella KZ2 completata dalla presenza di tre piloti nella Top-10 della classifica generale. Nella OK, le performance di Luigi Coluccio durante il meeting sono state molto buone riuscendo a centrare la seconda posizione in finale e in campionato.

 

KSP_112_3207.JPG 

"Questa gara aveva lo scopo di finalizzare la preparazione del Campionato europeo FIA Karting delle categorie KZ e KZ2 il cui atto finale è previsto a Sarno il 16 giugno", ha spiegato Ronni Sala, Presidente di Birel ART Group. "Con cinque piloti impegnati, il team ha potuto svolgere un ottimo lavoro sul mezzo e le performance sono andate crescendo. Longhi, Kremers e Irlando hanno girato a un ottimo ritmo, mentre Marseglia e Loubère hanno accumulato una solida esperienza. Siamo inoltre molto felici di aver potuto permettere a Coluccio di battersi per la vittoria nella OK a meno di un mese dal primo appuntamento del Campionato europeo FIA Karting."

 

KSP_222_0270.JPG 

Coluccio ritrova il suo posto nella OK
Una settimana dopo l'ultima prova della WSK Super Master Series, il team Birel ART Racing è rimasto a Sarno per l'inizio della WSK Euro Series. Luigi Coluccio ha subito raggiunto la Top-3 della categoria OK nelle manche e durante la prefinale. Ha alzato ancora il ritmo in finale ed è riuscito a conquistare un bellissimo secondo posto davanti a uno dei parterre internazionali più importanti. Nel frattempo, Thomas Nepveu ha concretizzato la sua gara rimontando fino al sedicesimo posto della finale per poi essere penalizzato.

 

KSP_122_3268.JPG 

Performance centrate nella KZ2
Alex Irlando ha iniziato il meeting in modo eccellente ottenendo il quarto posto nelle prove cronometrate, il terzo al termine delle manche e il secondo nella sua prefinale. La partenza della finale non gli è stata favorevole e ha dovuto accontentarsi del dodicesimo posto all'arrivo, ma la sua prestazione, nel complesso, gli ha permesso di rientrare nei Top-5 dell'Euro Series. Marijn Kremers ha continuato a rimontare dal suo sedicesimo tempo nelle prove cronometrate. Quinto nella sua prefinale, ha guadagnato ancora del terreno in finale con un'interessante settimo posto. La migliore prestazione è stata quella di Riccardo Longhi che era alla sua prima prova internazionale della stagione. Quinto al termine delle manche, ha vinto la sua prefinale facendo registrare anche il giro più veloce in gara. Riccardo si è battuto poi nei Top-5 in una finale molto combattuta fino a concludere al terzo posto della classifica provvisoria della WSK Euro Series.


Il giovane Leonardo Marseglia ha confermato la sua progressione nel suo primo anno di KZ2. Ha concluso al quindicesimo posto in finale nonostante un inizio gara difficile. Campione francese nel 2017 e settimo nel Campionato europeo 2018, Pierre Loubère ha disputato la sua prima gara con il team Birel ART. Sempre più fiducioso nel suo kart, ha terminato al 21° posto.


Il Campionato europeo FIA Karting OK e Junior inizierà a fine aprile ad Angerville (Francia) mentre quello KZ e KZ2 inizierà ai primi di maggio a Wackersdorf (Germania).

Gli ultimi comunicati Birel ART srl

I corsi associati

logo
WSK - Euro Series
Campionato OK-Junior / 60 Mini / OK
Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione

Partner