Versão Português English version Version française

COMUNICATI

Suleiman Zanfari - Comunicato n°20

21/05/19 Positivo rientro nella top 10 europea in Belgio
Suleiman Zanfari - European Championship - Genk

Suleiman Zanfari ha proseguito la sua rimonta nelle gare di karting durante la seconda prova del Campionato europeo FIA Karting Junior sul circuito di Genk, dal 16 al 19 maggio 2019. Per l'occasione era al volante di un Kosmic/Iame del team VDK Racing, di fronte a più di 75 avversari superallenati. Poco favorito dalle condizioni meteo durante le prove cronometrate, particolarmente complesse da gestire, il giovane pilota marocchino si è lanciato in una rimonta da manuale di 20 posizioni e ha concluso tra i 10 più forti con un ottimo nono posto.

 

KSP_209_5912.JPG

 

Chi aveva conosciuto Suleiman negli anni scorsi è rimasto sorpreso da quanto sia maturato rispetto alle corse dell'anno scorso. È infatti un pilota trasformato ad affrontare la stagione 2019. Suleiman dimostra in ogni circostanza maturità, determinazione e tranquillità, che gli consentono di mettere a frutto il suo talento in modo perfetto.


Il pluricampione del mondo Davide Foré che lo allena questa stagione conferma questa impressione positiva: "Ho ritrovato il pilota tenace che si era già distinto a Kristianstad, due settimane fa, nella sua prima corsa dopo sette mesi di lontananza dai circuiti. Suleiman è stato velocissimo nelle manche. Ha riguadagno terreno fino alla penultima manche, sabato pomeriggio, senza commettere errori e facendo segnare con regolarità tempi eccellenti, a meno di un decimo dai migliori. Mi è veramente piaciuta la sua capacità di gestire le corse con intelligenza. Indubbiamente si tratta di un ragazzo che impara molto in fretta. Credo che domenica il suo mezzo fosse un po' meno performante, altrimenti sono sicuro che sarebbe riuscito a entrare tra i primi cinque o addirittura meglio".


Il meeting, tuttavia, non è iniziato sotto i migliori auspici, con un meteo capriccioso che ha disturbato lo svolgimento delle prove di qualificazione. L'aderenza della pista, infatti, è variata di diversi secondi a causa di una pioggia fine intermittente. In queste condizioni è stato difficile prevedere la regolazione ideale del kart e dare il massimo senza uscire di pista. Con relativa prudenza, Suleiman si è ritrovato al 29° posto su 76 nella classifica cumulativa delle tre serie.


Questa situazione, meno vantaggiosa di quanto sperato, non ha però turbato il giovane marocchino del club OCK, che ha affrontato le manche di qualificazione con calma e determinazione. Molto più veloce rispetto alle prove libere, ha dato prova con grande regolarità di un'ottima velocità sull'asciutto, posizionandosi spesso tra i primi cinque più veloci e superando diversi avversari in ogni corsa. Nelle ultime due corse ha affrontato piloti che avevano scelto in anticipo di montare il loro ultimo treno di gomme nuove, ma è riuscito comunque a concludere questa fase importante al 14° posto, con una rimonta notevole di 15 posizioni dopo le prove cronometrate.


Nonostante la partenza in finale dalla settima fila, all'interno del gruppo, Suleiman ha evitato incidenti al via e ha proseguito la sua ascesa senza alcuna fretta, preparando attentamente gli attacchi. È riuscito a guadagnare altre sei posizioni ottenendo un lusinghiero nono posto.


"Sono molto contento della mia corsa", ha confidato la giovane speranza marocchina supportata da Cool Performance. "Ho fatto il massimo in tutte le occasioni ed è stato molto bello. Avrei voluto ottenere un risultato ancora più gratificante, ma non posso lamentarmi, è stato un ottimo week-end. Rivolgo un sentito ringraziamento a Eric e Alain Verdaasdonk del team VDK Racing e una dedica speciale a Gabriele Bassetta, il mio fedele meccanico. Non vedo l'ora di tornare in Svezia tra meno di due settimane per disputare la terza prova del Campionato europeo, con obiettivi ancora più ambiziosi".

Gli ultimi comunicati Suleiman Zanfari

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione

Partner