Versão Português English version Version française

COMUNICATI

PAROLIN RACING KART - Comunicato n°36

20/06/18 Parolin sempre ai vertici della performance
PAROLIN RACING KART - European Championship - Ampfing

In Germania la terza prova del Campionato europeo junior della CIK-FIA ha confermato nuovamente la competitività dei telai Parolin su tutti i circuiti. Sul tracciato sinuoso di Ampfing, Gabriele Minì ha dimostrato una grande regolarità nel gruppo di testa della categoria OK-Junior. Sempre presente nei Top-5, e spesso tra i primi tre, il pilota Parolin Racing Kart ha dato vita a delle belle performance fino alla finale. In vista del traguardo era ancora nascosto in quarta posizione quando un problema meccanico ha rovinato i suoi progetti.

 

KSP_235_5554.JPG 

Confrontato ad avversari con esperienza e abituati alle peculiarità del circuito tedesco di Ampfing, Gabriele Minì ha dimostrato il valore del suo mezzo Parolin/Parilla su un nuovo circuito.


"Siamo molto contenti di aver potuto dimostrare velocemente un ottimo livello di performance ad Ampfing", ha dichiarato Marco Parolin. "Gli specialisti del Campionato tedesco non si aspettavano di vederci così competitivi su un tracciato tanto particolare. Già veloce nelle prove libere, Gabriele si è confermato siglando il quinto tempo nelle prove cronometrate di fronte a più di 80 piloti. Ha fatto segnare due giri più veloci nelle manche, conquistato una vittoria e stava per portare a termine la missione in finale quando ha avuto dei problemi alla candela. È un peccato perché avremmo potuto conservare il vantaggio in classifica provvisoria del Campionato europeo. Tuttavia, la situazione non è per nulla negativa per noi poiché Gabriele prima dell'ultima prova si trova in seconda posizione. Nonostante i contrattempi siamo fieri di poter dimostrare il valore dei telai Parolin ai vertici della competizione, qualunque siano le condizioni di gara."


Gabriele Minì ha potuto subito sfruttare il potenziale del suo mezzo ad Ampfing. Ha inziato con il quinto tempo nelle prove di qualificazione, per poi attestarsi sempre nei Top-3 durante le manche. Ha ottenuto una vittoria nell'ultima manche domenica mattina e ha totalizzato due giri veloci in gara. Secondo la sua strategia abituale, Gabriele ha conservato i suoi sforzi per la finale. Partito dal quinto posto, la Top-3 era alla sua portata quando una candela difettosa l'ha costretto a cedere terreno. Un rapido calcolo dimostra che era ancora in grado di conservare la testa del Campionato europeo senza questo piccolo incidente. La buona notizia resta che Parolin e Minì sono competitivi in qualsiasi occasione e che arriveranno più motivati che mai all'appuntamento finale europeo in Francia sul circuito di Essay a inizio agosto.

Gli ultimi comunicati PAROLIN RACING KART

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione

Partner