Versão Português English version Version française

COMUNICATI

PAROLIN RACING KART - Comunicato n°37

26/06/18 Parolin Racing Kart: bella doppietta nella 60 Mini a Lonato
PAROLIN RACING KART - WSK - Open Cup - Lonato

Con un totale di 13 kart qualificati per la finale 60 Mini, Parolin Racing ha dimostrato una competitività assoluta nel parterre 60 Mini della WSK Open Cup a Lonato. La doppietta vittoriosa dei suoi piloti ufficiali, Martinius Stenshorne e Brando Badoer, ha confermato in maniera indiscutibile la performance incredibile delle produzioni Parolin. In questa occasione Gabriele Minì si è battuto nel gruppo di testa della OK-Junior prima di rinunciare a causa di un contatto avvenuto in finale poco prima del traguardo. Partito da molto lontano, Alessandro Cenedese ha realizzato una delle migliori rimonte del week-end. Il Team Baby Race ha conquistato due pole position sul telaio Parolin, con Eyckmans in 60 Mini e Ferrari in OK, Brizhan entrando nella top 5 del finale OK.

 

KSP_501_3240.JPG 

"È sempre molto positivo per noi confermare il livello di performance dei nostri telai, gara dopo gara, nelle due categorie dove siamo impegnati", ha confidato Marco Parolin. "Poi a volte la gara riserva delle sorprese, tutti lo sanno. Il ritiro di Minì che si trovava in quinta posizione nella OK-Junior a due giri dalla fine è un vero peccato, ma nulla toglie ai suoi risultati ottenuti nelle manche e in prefinale. Le 60 Mini ci regalano molte soddisfazioni. La nuova vittoria di Stenshorne e la conquista del secondo gradino del podio per Badoer ci fanno molto piacere, tanto più che cinque dei nostri telai sono entrati nella Top-8. Straordinario!"

 

KSP_503_0932.JPG 

Tra i piloti Parolin Racing Kart c'è l'americano Ashkay Bohra che aveva iniziato la competizione conquistando il terzo tempo nelle prove cronometrate della WSK Open Cup a Lonato, dove i partecipanti erano 82. Autore di buone manche, ha conquistato il terzo posto nella prefinale B, ma ha perso terreno in finale e ha concluso in ottava posizione. Nel frattempo il norvegese Martinius Stenshorne ha rimontato dal 18° posto nelle prove cronometrate al quinto nelle manche per poi finire al terzo posto nella prefinale A. Ha dato vita a una bella battaglia in una finale molto combattuta e si è imposto magistralmente dopo aver preso il comando a due giri dalla fine. Anche il suo compagno di squadra Brando Badoer ha effettuato una rimonta nelle manche, nonostante una penalità per spoiler staccato. Quarto in prefinale, ha rimontato rapidamente in finale riuscendo a conquistare il secondo posto nell'ultimo giro, suo miglior risultato dell'anno.

 

KSP_501_3258.JPG 

Gabriele Minì era tra i favoriti nella OK-Junior grazie a delle belle manche di qualificazione che lo hanno portato a conquistare il terzo posto tra i 67 partecipanti. Dalla sua terza posizione in prefinale A, si è battuto nella Top-5 in finale, migliorandosi regolarmente come d'abitudine. Purtroppo un contatto a due giri dalla fine ha spento tutte le sue speranze. Nel frattempo Alessandro Cenedese è rimontato dal suo 42° posto delle prove cronometrate. Qualificato al 12° posto nella prefinale B, con il secondo miglior tempo in gara, ha guadagnato ancora otto posizioni in finale riuscendo a classificarsi nella Top-15 realizzando una delle rimonte migliori della categoria.

Gli ultimi comunicati PAROLIN RACING KART

I corsi associati

logo
WSK - Open Cup
OK-Junior / 60 Mini / OK / KZ2
Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione

Partner