Versão Português English version Version française

COMUNICATI

PAROLIN RACING KART - Comunicato n°30

21/02/18 Parolin in massa alla Winter Cup
PAROLIN RACING KART - Winter Cup - Lonato

I risultati generali delle finali della Winter Cup 2018 non sono stati commisurati alla presenza in massa di Parolin Racing Kart durante la maggior parte di questa celebre competizione. Le performance dei telai Parolin sono state eccellenti in varie riprese, sia nella OK-Junior con Gabriele Mini che in Mini Rok con Piotr Protasiewicz, e anche nella KZ2 con la superba prestazione di Alessio Lorandi.

 

KSP_382_5708.JPG 

"Sabato sera avevamo dei piloti Parolin tra i favoriti nelle tre categorie: Mini, Junior, KZ2", si rallegrava Marco Parolin. "Vari incidenti hanno impedito loro di ottenere i risultati sperati domenica, ma ritengo che abbiamo comunque dato una bella dimostrazione della nostra competenza nel corso di tutto il week-end, qualunque fossero le condizioni di grip della pista. Sono fiero di vedere sempre più Parolin in pista. Considerando l'insieme delle categorie, a Lonato Parolin era il terzo marchio meglio rappresentato del parterre. Abbiamo a lungo dominato nella Junior e nella Mini Rok prima che la dura legge della gara non privasse Gabriele Mini e Piotr Protasiewicz di una giusta ricompensa. Il rapido adattamento di Alessio Lorandi al suo nuovo telaio Parolin e le sue magnifiche performance sono molto promettenti. Pensiamo di riuscire a distinguerci e di ottenere dei bei risultati durante il prossimo appuntamento sportivo di Lonato a inizio marzo, in occasione della WSK Super Master Series".


Al volante del suo Parolin/Iame, Gabriele Mini ha dimostrato ancora una volta nella OK-Junior che il mezzo funzionava molto bene. Autore del miglior crono, ha vinto le due manche e guidava la categoria prima delle Super Heats. Infatti è partito dalla prima fila in finale, ma è stato costretto al ritiro al culmine dell'azione. Ciononostante ha conservato il miglior tempo nel corso di tutta la prova. Alessandro Cenedese è riuscito a qualificarsi nonostante un ritiro in una manche, mentre l'australiano James Wharton si è avvicinato alla top 10 prima di rinunciare in finale.

 

KSP_439_3596.JPG 

Nella categoria Mini Rok, Parolin Racing Kart ha dominato il parterre con più di un terzo dei partecipanti. Nonostante alterne fortune in finale, sei Parolin si sono piazzati nella top 14 della Winter Cup. Il pilota del team Parolin Polland, Piotr Protasiewicz, era il grande favorito dopo la sua pole position al termine delle prove cronometrate e le sue tre vittorie nelle manche. Leader sabato sera, autore del giro più veloce nella Super Heat 1 e recordman della prova, è partito secondo in finale, ma non è riuscito a tagliare il traguardo. Martinius Stenshorne, 33° al termine delle prove cronometrate, si è battuto nel gruppo di testa in finale per poi concludere al sesto posto. Buoni risultati anche per Brando Badoer, diciassettesimo nelle prove cronometrate e settimo in finale, mentre Andrea Barberi del team AV Racing ha fatto segnare il miglior tempo e ha raggiunto l'ottava posizione.


Alessio Lorandi ha debuttato in modo incredibile nella KZ2 al volante del suo nuovo telaio Parolin. Ha scoperto il suo nuovo telaio solo mercoledì e venerdì era già il più veloce della sua serie cronometrata e per soli quattro centesimi ha mancato la pole position tra i 94 partecipanti. Ha vinto poi tre manche di qualificazione prima di essere ostacolato da alcuni incidenti di gara. Nonostante questi incidenti, non ha nascosto la sua soddisfazione per l'approccio convincente di un Parolin.

Gli ultimi comunicati PAROLIN RACING KART

I corsi associati

logo
Winter Cup
OK-Junior / Mini Rok / OK / KZ2
Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione

Partner