Versão Português English version Version française

COMUNICATI

PAROLIN RACING KART - Comunicato n°32

04/04/18 Doppia vittoria a Sarno per Parolin
PAROLIN RACING KART - WSK - Super Master Series - Sarno

Grazie a Gabriele Mini e a Tymoteusz Kucharczyk, Parolin Racing Kart è potuto salire due volte sul gradino più alto dei podi della WSK Super Master Series a Sarno, nella OK-Junior e nella 60 Mini. Questo doppio successo, che fa seguito a una serie di prestazioni eccezionali inanellate sin da inizio stagione, dimostra ancora una volta la qualità dei telai Parolin di fronte a una concorrenza molto agguerrita.

 

KSP_346_4198.JPG 

Il circuito di Sarno presentava nuove condizioni rispetto a quelle trovate nelle prove già disputate nel 2018. Parolin Racing Kart ha dimostrato che qualunque sia il circuito e le condizioni di grip i suoi risultati sono sempre di prim'ordine.


"La vittoria di Gabriele Mini nella Junior ci ha fatto veramente piacere, per varie ragioni", ha confidato Marco Parolin. "Innanzitutto questo pilota ha un grande potenziale e merita il successo. Abbiamo fatto bene a dargli fiducia la scorsa stagione. Siamo molto fieri di potergli fornire un mezzo in grado di soddisfare le sue ambizioni nella OK-Junior di quest'anno. Nella 60 Mini i nostri telai continuano a dare spettacolo. Siamo leggermente dispiaciuti che Martinius Stenshorne non abbia ottenuto il successo che meritava, ma sono le gare. Tymoteusz Kucharczyk si è trovato al posto giusto nel momento giusto per assicurarci, nonostante tutto, la vittoria e Stenshorne continua a guidare la WSK Super Master Series."

 

KSP_577_4139.JPG 

Kucharczyk aveva iniziato con la pole position delle 60 Mini davanti a 75 avversari. Stenshorne lo ha preceduto in occasione delle manche di qualificazione prima di disputare la vittoria finale. È tornato in testa nell'ultimo giro dopo un sorpasso eccezionale quando è stato spinto fuori pista. Detentore del record della prova di Sarno, Kucharczyk ha effettuato in finale una magnifica rimonta dalla settima posizione e ha colto la sua possibilità nell'ultimo giro per poi imporsi davanti a suoi temibili avversari. La presenza di quattro telai Parolin nella Top-10 della categoria ha consolidato il livello tecnico di Parolin. Gli altri piloti del team, Brando Badoer, Nikita Andreas Johnson e Maksimilian Popov si sono qualificati anch'essi per la finale; solamente Akshay Arjun Bohra non ci è riuscito a causa di una penalità.

 

KSP_346_3628.JPG 

Il percorso di Gabriele Mini nella OK-Junior è stato un crescendo continuo. Ha iniziato con il secondo posto nelle prove di qualificazione, dove i piloti partecipanti erano più di 80, per poi conquistare tre vittorie nelle manche. Partendo dalla terza fila sulla griglia della finale, Gabriele non ha tardato ad assumere il controllo al quarto giro distanziando progressivamente tutti i suoi rivali. Ha conquistato così una vittoria straordinaria con più di 1,8" di distacco dai suoi inseguitori. Ha conservato fino alla fine il record di questa prova, arrivando a un solo punto dal leader provvisorio del campionato. Alessandro Cenedese continua a progredire tra i numerosi piloti OK-Junior. Aveva rapidamente raggiunto il sedicesimo posto in finale quando un contatto l'ha costretto al ritiro.


È con una determinazione ancora maggiore che Parolin Racing Kart si appresta a disputare l'ultima prova della WSK Super Master Series il prossimo week-end sempre sul circuito di Sarno. Oltre alla caccia ai titoli OK-Junior e 60 Mini, questo appuntamento consentirà di preparare attivamente la prossima apertura del Campionato europeo Junior della CIK-FIA che si svolgerà sul circuito napoletano due settimane dopo.

Gli ultimi comunicati PAROLIN RACING KART

I corsi associati

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione

Partner