Versão Português English version Version française

COMUNICATI

ROSBERG Racing - Comunicato n°13

26/02/19 Antonelli vola in testa, Barnard si conferma
ROSBERG Racing - WSK - Super Master Series - Lonato

Disputata a Lonato, sullo stesso circuito della Winter Cup che si è svolta la settimana scorsa, la seconda prova della WSK Super Master Series ha confermato la direzione presa dalla Rosberg Racing Academy consentendo ai suoi piloti di battersi nelle posizioni di testa. Dei tre kart KR-IAME con i colori Ravenol, è stato quello di Taylor Barnard a ottenere il miglior risultato classificandosi quarto nella OK. Nonostante un problema tecnico che l'ha probabilmente privato della vittoria nella Junior, Andrea Kimi Antonelli occupa la testa della classifica in questa serie così combattuta.

 

KSP_301_4044.JPG


Progressione costante

La preparazione dei grandi Campionati FIA Karting prosegue per la Rosberg Racing Academy, il cui ruolo da formatore si conferma a ogni nuovo evento internazionale. "Insieme a Nico Rosberg siamo orgogliosi delle persone che fanno parte dell'Academy in questa stagione", ha dichiarato il team manager Dino Chiesa di Kart Republic. "Siamo coscienti che la nostra sfida 2019 non sia per nulla facile. L'inglese Taylor Barnard ha un grande potenziale, ma bisogna ricordarsi che la sua esperienza è una sola stagione completa ai più alti livelli nella OK-Junior e che ha appena debuttato nella OK."

 

KSP_206_0949.JPG 

"Il cinese Cenyu Han è nella stessa posizione e stiamo mettendo in atto parecchie cose per consentirgli a breve di avvicinarsi ai migliori. Nella OK-Junior, Andrea Kimi Antonelli è già sulla buona strada, ma ricordiamo che solo pochi mesi fa gareggiava ancora nella 60 Mini."


Antonelli partito per vincere

Nell'Italia settentrionale e con un meteo molto piacevole nel corso di tutto il week-end, Antonelli si è dimostrato, ancora una volta, straordinario in occasione delle qualificazioni e poi in prefinale dove si è brillantemente imposto. L'inizio della finale ha determinato il ritmo, con un Antonelli leader sin dal primo giro e capace di fare la differenza grazie a performance significative tra una concorrenza spietata. Purtroppo, poco prima di metà gara, è stato costretto a rientrare nel parco chiuso a causa di una rottura del dispositivo di fissaggio del paraurti posteriore. Anche se la vittoria è sfumata, il giovane italiano ha fatto emergere i colori Ravenol nella posizione di testa della classifica generale a metà meeting.

 

KSP_205_3487.JPG 

Barnard tra i più veloci

Nella OK, Cenyu Han pensava di essersi assicurato la qualificazione nella sua prefinale dopo un'importante progressione, ma una penalità per una cattiva posizione della carenatura anteriore ha spento le sue speranze. Il suo compagno di squadra, Taylor Barnard, era nella posizione di salire sul podio. In effetti, l'inglese ha concluso le sue manche al quarto, secondo, terzo e secondo posto e poi la sua prefinale al secondo posto. Spinto fuori traiettoria in partenza, ha chiuso il primo giro solo in dodicesima posizione! La sua grande competitività gli ha permesso di rimontare al quarto posto ma con la delusione di aver mancato il miglior risultato, come ha dimostrato il suo secondo miglior tempo in gara.

Gli ultimi comunicati ROSBERG Racing

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione

Partner