Versão Português English version Version française

NEWS

Tutte le notizie

>
 

Presse > KART mag

COUV-KM-172.jpg

 

Le Kart mag de l'été est disponible aussi en kiosque que sur abonnement. Plus de renseignements ici.

 

 - L'Actu du mois
> Les dernières infos, shopping
> Les statistiques des régions
> Historique / Il y a 10 ans

 

- Interview / Essai Matériel
> Essais par Dorian Boccolacci: X30 Super Shifter avec moteur Iame Avenger 175cc et Bimoteur Subaru 420cc 4-temps
> Rencontre avec un grand champion: Alessandro Piccini

 

- Compétition
> Genk / Championnats d'Europe KZ1, KZ2 et KF + Trophée Academy
> Championnats d'Europe KF et KF-Junior à La Conca et Zuera
> Belgique, Allemagne, Rotax Euro Challenge à Castelletto, WSK Super Master Series à La Conca et Superkart 250 à Lédenon
> Ostricourt / Championnats de France Rotax Senior, Rotax Master, Minime et Cadet
> Coupes de France KZ125 et KZ125 Master au Mans
> Stars of Karting (2/4) à Angerville
> Euro Endurance Série et Championnat de France. 6H de Poitou-Charentes au Val d'Argenton
> Spécial Régions, Championnats Régionaux et NSK (27 pages)

 

- L'actualité du loisir
> Les courses et l'actualité du loisir (24H RKC, Finale Mondiale SWS, 6H d'Alès, Free Drivers, 24H Kartland, Championnats Buffo, Le Mans Event avec pilotes des 24H...)

 

- Filière Auto
> Les spécificités du Grand Prix de Pau

 

- Technique
> Comment régler la pression des pneus

 

- Pratique / Divers
> Carte de France des professionnels et Annonces Pros
> Agenda des courses à venir (compétition et loisir)
> Les anniversaires à souhaiter

 

+ Notre Galerie Photos

 

 

Info Kart mag


2014-img-F4-Imola-1start10.jpg

 

Si attendeva la risposta di Lance Stroll (Prema Power Team) e il canadese l’ha servita. Al secondo weekend dell’Italian F.4 Championship powered by Abarth di Imola, Stroll ha risposto ai suoi più vicini avversari in classifica, il milanese Andrea Russo (Diegi Motorsport) e il romano Leonardo Pulcini (Euronova by Fortec), tornando a vincere in apertura di weekend. E guarda caso, sono stati proprio Russo e Pulcini ad accompagnare Stroll sul podio, dopo averlo inseguito per tutta la gara.

Il buongiorno al circuito Enzo e Dino Ferrari lo ha dato proprio il Prema Power Team, che fin dalle qualifiche ha piazzato entrambi i suoi piloti davanti a tutti. Lance Stroll e il francese Brandon Maisano hanno registrato le prime due prestazioni in entrambi i turni di prova. Le due sessioni hanno fruttato al canadese la pole position di oggi in Gara 1 ma anche quella di domani pomeriggio, in Gara 3, oltre al doppio Pole Position Prize by WSK Promotion. Le qualifiche hanno però espresso nomi altrettanto interessanti, come prova il terzo tempo ottenuto dal russo Ivan Matveev (SMP Racing) e il quarto segnato da Mattia Drudi (F&M), altro pilota in ascesa di competitività: abbastanza per seguire Gara 1 con grande attenzione.

Nella prima corsa è stata proprio la competitività più accesa che ha fatto rischiare maggiormente un gruppo agguerritissimo, subito scattato all’inseguimento del duo Stroll-Maisano. La diretta di Rai Sport 2 è stata arricchita dallo spettacolare lotta tra Russo e Pulcini, nella quale ha cercato di inserirsi il comasco Matteo Cairoli (Antonelli Motorsport). Tutto questo accadeva dopo che Matveev era rimasto attardato da un fuoripista e Drudi era precipitato ultimo, a causa di un testacoda in Variante Alta. Tra i piloti del Campionato (Maisano concorre per l’Italian F.4 Trophy Powered by Abarth) la disputa per il secondo posto ha esaltato il pubblico ed è stato un peccato che Cairoli, dimostratosi davvero in gran forma, si è ritrovato a sua volta attardato nella foga della bagarre.

Davvero un grande spettacolo, quello che sul tracciato del Santerno ha infine messo in evidenza Russo su Pulcini. I due sono rimasti a breve distanza dalla coppia formata da Stroll e Maisano, che ha continuato imperterrita al comando fino al termine. Dietro il vincitore Stroll, Maisano ha così puntato a concludere in testa nella classifica del Trofeo, nella quale è stato seguito dal pilota di Malta Keith Camilleri (Malta Formula Racing) e dall’orientale del Bahrain Ali Al Khalifa (Jenzer Motorsport). Proprio il maltese ha mostrato un buon passo, classificandosi in gara alle spalle di Pulcini e vincendo un’altra interessante bagarre, davanti allo svizzero Alan Valente (Jenzer Motorsport) e all’americano Zackary Dante (Malta Formula Racing). Gran bel finale, infine, quello che ha visto Drudi concludere all’ottavo posto uno strepitoso recupero dall’ultima posizione. Amaro risvolto, invece, quello che ha coinvolto Russo, retrocesso dai commissari sportivi dietro Pulcini per mancato rispetto delle bandiere gialle durante la gara.

 

2014-img-F4-Imola-cairoli_180.jpg

 

É stata una gara perfetta quella che ha condotto Lance Stroll (Prema Power Team), scattando dalla pole position sullo schieramento di Gara 3 per andare a salutare per primo la bandiera a scacchi. La corsa che ha concluso al circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola il 6. Aci Racing Weekend è stata risolta dal canadese a proprio favore, nel momento per lui più propizio, Stroll, vincendo ieri in Gara 1, era infatti passato in testa nella classifica dell’Italian F.4 Championship powered by Abarth. Con il secondo posto ottenuto stamattina in Gara 2, seguito dal successo di fine giornata, il canadese può ora consolidare la propria leadership con una raffica di risultati di tutto rispetto.

La giornata si è aperta con la disputa di Gara 2, nella quale lo schieramento di partenza è disposto a posizioni invertite, rispetto alle prime 10 all’arrivo di Gara 1. In pole position è partito il brasiliano Gustavo Bandeira (Dav Racing), che al via è stato sfilato dal milanese Andrea Russo (Diegi Motorsport) e dal riminese Mattia Drudi (F&M), già estremamente determinato. La sfida tra i primi due è durata fino a metà gara, quando Drudi ha attaccato con successo Russo, aumentando progressivamente il proprio vantaggio. Il francese Brandon Maisano (Prema Power Team), con il compagno di team Lance Stroll, risalendo continuamente posizioni dalla 5. fila di partenza hanno infine agganciato la scia di Russo, il quale nell’ultimo giro ha visto arrivare il deciso attacco di Maisano. Una toccata tra i due, alla variante del Tamburello, ha però escluso Russo dalla volata a podio, che il milanese ha visto sfumare per una foratura subita in quella bagarre. La classifica si è quindi chiusa con Drudi vincitore, Stroll al secondo posto e lo svizzero Alan Valente (Jenzer Motorsport) terzo, davanti al romano Leonardo Pulcini (Euronova by Fortec). L’episodio dell’ultimo giro ha avuto un seguito presso il collegio dei Commissari Sportivi, i quali hanno ritenuto Maisano responsabile della vicenda, retrocedendo il francese di 5 posizioni nello schieramento di Gara 3.

Gara 3 ha concluso in bellezza una tappa del Tricolore F.4 ad alto calore sportivo, aumentato di intensità proprio in chiusura di evento. Dalle lotte per la posizione che si sono viste in pista è emerso, alle spalle di Stroll, il comasco Matteo Cairoli (Antonelli Motorsport), salito subito al secondo posto, mentre invece la sfortuna ha bloccato sulla linea del via proprio Drudi, che partiva in prima fila. Bravo anche Russo nel lanciarsi all’attacco, insidiando Cairoli nonostante un serio danneggiamento all’alettone anteriore della sua Tatuus T014, subito nelle fasi di partenza. A regolare entrambi ci ha pensato però Maisano, risalito ben presto fino a porsi alle spalle di Stroll. Purtroppo la grinta di Russo non potuto nulla contro le condizioni dell’aerodinamica, che hanno infine costretto il milanese a fermarsi. Si è così fatto avanti il romano Leonardo Pulcini (Euronova by Fortec), che dopo aver rilevato la posizione alle spalle di Cairoli si è visto sfilare, a metà gara, dal russo Ivan Matveev (SMP Racing). Sul podio di Campionato sono così saliti nell’ordine Stroll, Cairoli e Matveev, mentre a Maisano è rimasta la vittoria nella classifica separata per l’Italian F.4 Trophy powered by Abarth.

La classifica di Campionato vede ora Stroll condurre in testa a 119 punti, seguito da Russo a 68 e da Pulcini a 66. Avanzano Valente, quarto a 52 punti, seguito da Cairoli a 33 e da Matveev e Drudi, sesti a pari merito con 32 punti. Il prossimo appuntamento è fissato all’autodromo del Mugello, nel weekend del 13 luglio.

Le tre gare dell’Italian F.4 Championship powered by Abarth saranno trasmesse in differita da Dinamica Channel, giovedì 3 luglio a partire dalle 19:00.

 

 

Info e Foto ACI Sport


Team > Italia

Romain-Dumas-LeCont-Pikes-Peak-2014.jpg

 

WE WON!!! Pikes Peak 2014: Romain Dumas + Norma + Honda + LeCont 

 

Incredibile, eccezionale, fantastico, meraviglioso... L'emozione è tale che vengono meno gli aggettivi. Di certo non poteva cominciare meglio l'avventura della LeCont nel mondo delle corse d'auto d'alto livello.

 

Alla prima uscita col nostro nome nel mondo delle gare automobilistiche di caratura mondiale, alla prima partecipazione ad una tra le gare internazionali di maggiore spicco, sicuramente una tra le 15 più famose e popolari gare d'automobile al mondo (negli USA una celebre rivista specializzata l'ha recentemente classificata addirittura al terzo posto tra tutte le gare mondiali...) nonché seconda gara statunitense per anzianità dopo la 500 Miglia d'Indianapolis... la LeCont ha "sbancato" al primo colpo. L'azienda trentina ha vinto la 92a edizione della celebre corsa in salita del Pikes Peak, purtroppo funestata da un incidente mortale tra i concorrenti motociclisti.


Un anno esatto dopo il trionfo di Sébastien Loeb nel 2013, un altro francese ha trionfato in Colorado (USA) nella mondialmente famosa "Corsa verso le nuvole": Romain Dumas, per il quale il terzo tentativo è stato quello giusto. Voleva assolutamente vincere e lo ha fatto, calzando pneumatici LeCont!

 

www.lecont.com. Leggi il comunicato stampa qui sotto.

 

 

Info & Foto LeCont


International > Historic Kart

01/07/14 - 07:04

CIK-FIA Historic Super Cup

CIK-FIA-Supercup-historic-2014-announcement.jpg

 

In 2014, the CIK-FIA is reviving the tradition of awarding the world title at the end of a single race weekend. Thus, on Sunday 21 September, the 2014 World Champion and the Junior World Champion will be named, making this a major event for the entire karting community.

 

Another seemingly growing tradition at these big CIK-FIA meetings is the presence of historic karts. The International Federation has mandated the K61 club to organise an important international demonstration: the CIK-FIA Historic Super Cup.

 

34 “ancestors” from all over Europe are expected to attend, retracing the history of our movement from its beginnings up until the 1980s. “Retro” karts are to take pride of place in the central aisle of the circuit, and there will be a historic exhibition, running sessions and more… To sum up, a strong message will be given to show our International Federation’s interest in its history and desire to protect a real heritage.

 

Registration form on the site CIK-FIA / on the K61 site / on the site of Retrokart France, who will manage registrations.


 

Info CIK / © Photo Agence JLD


Reportage > KSP

Le reportage complet de la troisième épreuve de la National Series Karting 2014 au Mans (F) et les photos des pilotes sont en ligne sur le site de l'Agence KSP.

www.ksp-photo-agency.com


KSP-NSK-Le-Mans-reportages.jpg

 

L'Agence KSP élue "MEILLEUR PHOTOGRAPHE" CIK-FIA 2007, 2008, 2011, 2012 & 2013.

 

 

Info Kartcom / © Photo KSP


Tutte le notizie

>
 
Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione

Partner