Versão Português English version Version française

NEWS

     

International > WSK Euro Series

WSK_Angerville-ES_2019.jpg

 

La sfida WSK attraversa le Alpi.
Dopo il primo, acceso, appuntamento di lancio della WSK Euro Series, la sfida europea si sposta in Francia, sul circuito Gabriel Thirouin di Angerville, che ospita questa settimana la seconda tappa della Serie organizzata da WSK Promotion. Il tracciato di 1200 metri di Angerville, ubicato tra le città di Parigi e Orléans, torna nel circuito degli eventi WSK dopo essere stato sede, nel 2008, di una delle prime manifestazioni della WSK International Series. Nella rotazione delle categorie in gara, in questa occasione è la volta delle classi OK, OK Junior e 60 Mini, che in questo primo arco di stagione hanno mostrato notevoli variazioni di risultati, nella rosa di piloti al top delle classifiche: motivo per cui, nell'imminente manifestazione in programma dal 25 al 28 aprile, sono attese le repliche ai primi risultati, registrati l'ultimo weekend di marzo nella prova di apertura di Sarno (SA).

 

Dalla Francia le gare conclusive in live streaming.
Con queste premesse, per il secondo appuntamento della WSK Euro Series sarà ancora più avvincente assistere alla diretta streaming, come sempre prevista nella giornata domenicale che conclude il weekend di gara: a partire della 10:30 di domenica 28 aprile, tutte le gare della giornata saranno visibili dagli abituali canali video, sia sul sito ufficiale wsk.it che nel live Facebook sulla pagina di WSK Promotion.


Chi aspira al successo a Angerville.
La prima tappa della WSK Euro Series ha lanciato in vetta alle prime classifiche provvisorie nuovi aspiranti alla vittoria finale, che al termine delle quattro tappe in calendario sarà assegnata al circuito di Adria (RO), nella prova in notturna del 30 giugno. In classe OK comanda Dino Beganovic (Tony Kart-Vortex-Bridgestone) con 89 punti, inseguito dal leccese Luigi Coluccio (BirelArt-TM) con 48 e dall'olandese Dilano van ‘t Hoff (Exprit-TM) con 30, entrambi a un positivo esordio nella prova d'apertura. Distacchi contenuti anche in OK Junior, dove il russo Nikita Bedrin (Tony Kart-Vortex-Vega) è leader con 90 punti, davanti agli olandesi Robert De Haan (Energy-TM) con 41 e Thomas Ten Brinke (FA Kart-Vortex) con 39. La sorpresa della 60 Mini è il britannico William Macintyre (Parolin-TM-Vega), che ha avuto il miglior esordio in WSK Euro Series, andando in testa alla classifica con 80 punti, davanti al giamaicano Alex Powell (Energy-TM) con 58 e al russo Aleksandr Tibekin (DR-TM) a quota 40.


 

Info WSK Promotion


Guarda altre notizie sulle gare

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione