Versão Português English version Version française

NEWS

     

International > WSK Euro Series

WSK_Sarno-ES_2019_graphics_kc.jpg

 

Il ritorno della Serie europea di WSK Promotion.
Il Circuito Internazionale Napoli ospita un grande ritorno: è la WSK Euro Series, che l'organizzazione di WSK Promotion riporta in pista in questa stagione con quattro eventi in calendario. L'appuntamento d'apertura è infatti fissato a Sarno, nel fine settimana che sta per iniziare, dopo che si è appena conclusa la WSK Super Master Series, svoltasi domenica scorsa sullo stesso tracciato. Da giovedì 28 a domenica 31 marzo, il karting internazionale resta nella grande struttura campana, stavolta per lanciare un tour di 4 tappe che proseguirà nell'area continentale, tra Italia e Francia. Ogni evento avrà in comune l'abituale copertura mediatica per le manifestazioni di WSK Promotion, che prevede la ripresa video della giornata delle Finali: domenica prossima, perciò, si ripropone l'appuntamento con le immagini in live streaming, dal sito wsk.it e dalla pagina Facebook di WSK Promotion, per seguire lo svolgimento delle Prefinali e delle Finali.

 

Le tappe italiane valide anche per il Tricolore Aci Sport.
La novità più fresca della WSK Euro Series 2019 è la validità delle tre tappe italiane anche per il Campionato Italiano OK e OK Junior Acisport Karting: al weekend di Sarno sono perciò abbinati i successivi appuntamenti di Lonato (23 giugno) e di Adria (30 giugno), in un calendario parallelo che assegnerà i titoli tricolori alle due categorie. Come deliberato proprio oggi dalla Giunta Sportiva Aci Sport, all'assegnazione dei titoli potranno partecipare tutti i piloti internazionali iscritti alle stesse manifestazioni WSK.


Un format collaudato per la WSK Euro Series.
La WSK Euro Series nasce con la stessa collaudata ricetta del regolamento sportivo in uso nelle altre Serie WSK: quattro prove per le categorie OK, OK Junior e 60 Mini e due tappe per la KZ2, che correrà nella prima di Sarno e nella terza a Lonato. I punti si assegnano su una scala incrementale, che cresce progressivamente in ognuno dei quattro appuntamenti. Il punteggio valido per la classifica è distribuito fin dal ranking delle manche di qualifica del sabato, cui si aggiungono i punti assegnati sugli ordini di arrivo delle Prefinali e delle Finali, da sommare in graduatoria senza scarti. Il gran finale è previsto a Adria, nel weekend più suggestivo dell'anno, il cui svolgimento è previsto esclusivamente in notturna.

 

La WSK Euro Series, campus per la Formula 1.
Vale la pena dare uno sguardo alla storia della WSK Euro Series, la cui più recente edizione, che risale al 2013, si concluse con la vittoria di alcuni degli attuali piloti che animano i Gran Premi di Formula 1: quell'anno fu infatti Max Verstappen, oggi pilota della Red Bull, a vincere su CRG-TM-Bridgestone in classe KZ1, mentre il nuovo pilota McLaren, Lando Norris, in quella stessa edizione trionfò in KF Junior, su FA Kart-Vortex-Vega. Nel 2012 fu invece l'attuale pilota Ferrari Charles Leclerc a vincere la WSK Euro Series in KF2, su Art Grand Prix-Parilla-Vega. La lunga lista di giovani promesse del Motorsport, baciate da un esordio vincente in WSK, si aprì nel 2006 con Valtteri Bottas. Il finlandese, che oggi con la sua Mercedes è in testa nella classifica provvisoria del Mondiale F.1, ha infatti nel suo curriculum un successo targato WSK, conquistato in classe 100 F.A su Gillard-Parilla-Vega.

 

WSK-ES-2019-1-Sarno-timetable.jpg

 

 

Info WSK Promotion


Guarda altre notizie sulle gare

I corsi associati

logo
WSK - Euro Series
Campionato OK-Junior / 60 Mini / OK
Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione