Versão Português English version Version française

NEWS

     

International > WSK Master Series

WSK-Super-Master-Series.jpg

 

Lo svolgimento delle ultime manche di qualifica (sopra, un'immagine di una delle gare KZ2), che si sono concluse oggi nel tardo pomeriggio, ha completato la fase preliminare nell'ultimo e decisivo appuntamento della WSK Super Master Series. Al Circuito Internazionale Napoli di Sarno (SA) il traguardo finale è ormai in vista, quando manca solo lo svolgimento delle Prefinali e delle Finali, previste nella giornata di domani, a decretare i nuovi vincitori 2018. L'attesa dell'ultima volata è tangibile, non solo nella rosa dei piloti in lizza per il successo in graduatoria ma tra tutti i 270 piloti nelle quattro categorie KZ2, OK, OKJ e 60 Mini.

 

Pronti gli schieramenti: domani tutte le gare da seguire in live streaming.
L'attesa è per le ore 10:50 di domani, momento in cui prenderà il via il programma delle Prefinali. Fin dalla prima gara, le immagini da Sarno saranno visibili in live streaming, dai canali ufficiali del sito wsk.it. e della pagina facebook di WSK Promotion, in un programma che avrà la copertura video integrale fino alla proclamazione dei vincitori.

Matteo Viganò domina le manche KZ2.
A conferma di quanto già mostrato nella giornata di ieri, la KZ2 ha trovato in Matteo Viganò (Tony Kart-Vortex-Bridgestone) il dominatore fino a questo momento. Il bergamasco ha infatti vinto tutte le manche, restando in testa dal primo all'ultimo giro e conquistando così la pole position nella prefinale. Al suo fianco prenderà il via Alex Irlando (Sodi Kart-TM): il pilota di Locorotondo ha inseguito da vicino Viganò ed ha ancora la possibilità matematica di puntare alla vittoria finale. Dalla seconda fila si avvierà il bresciano Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex), leader provvisorio, che avrà alle sue spalle nello schieramento il trevigiano Paolo De Conto (CRG-TM), suo principale avversario nella corsa in classifica.

Hannes Janker rincorre il successo in OK.
Hannes Janker (KR-Parilla-Bridgestone) vuole riprendersi la leadership in OK: con 4 vittorie su 4 manche disputate, il tedesco si è aggiudicato la pole position in Prefinale A, gara in cui sarà affiancato in prima fila dall'olandese Tijmen van der Helm (Tony Kart-Vortex). Non gli è da meno il danese Nicklas Nielsen (Tony Kart-Vortex), che con due vittorie di manche va in pole nella Prefinbale B, con accanto a sé il leccese Luigi Coluccio (BirelArt-TM). Nel confronto nella classifica provvisoria tra Nielsen e Janker, rispettivamente primo e secondo, non si è ancora inserito il terzo, ovvero l'inglese Jonny Edgar (Exprit-TM), che partirà in terza fila nella Prefinale B.

Paul Aron in pole position in OKJ.
Con tre vittorie al suo attivo, l'estone Paul Aron va in pole nella prefinale A di classe OKJ, affiancato in prima fila dal britannico Zak O‘Sullivan (entrambi su FA Kart-Vortex-Vega): ottimo impulso per le speranze in classifica di entrambi, pronti ad andare all'attacco del nuovo leader provvisorio: è il palermitano Gabriele Minì (Parolin-Parilla), il quale oggi ha vinto una manche e sarà domani in seconda fila in Prefinale B. Nella stessa gara sarà in pole il brasiliano Gabriel Bortoleto (CRG-TM), autore oggi di due successi, con accanto il russo Vlad Lomko (Kosmic-Parilla). Anche per Bortoleto, salito al secondo posto nel ranking provvisorio, si tratta di un'ottima prova in chiave di classifica, considerando che il russo Kirill Smal (Tony Kart-Vortex), leader precedente, oggi è rimasto indietro ed è sceso terzo.

Dimitry Matveev resta al top in 60 Mini.
Nel giorno degli outsider, il russo Dmitry Matveev (CRG-TM-Vega) ha vinto tre manche, andando in pole nella Prefinale A. Accanto in prima fila avrà Alexandru Iancu (Maranello-TM), vincitore di una gara. Bene anche lo svedese Joel Bergstrom (IP Karting-TM), che con una vittoria di manche va in pole in Prefinale B, con accanto il messinese Gianluca Costantino (Italcorse-TM). Pilota da battere resta il norvegese Martinius Stenshorne (Parolin-TM, in seconda fila in Prefinale A), in testa alla classifica provvisoria davanti al bolognese Kimi Antonelli (Energy-TM).


 

Info WSK Promotion Press Office


Guarda altre notizie sulle gare

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione