Versão Português English version Version française

NEWS

     

International > CIK-FIA

KSP_000_0079.JPG

 

TLa campagna europea della CIK-FIA è iniziata oggi, venerdì 20 aprile 2018, sui 1547 metri del Circuito Internazionale Napoli di Sarno sotto un sole splendente e temperature oltre i 25°C. Nella rosa dei favoriti, i due piloti del team Ricky Flynn Motorsport, Paul Aron (EST) e Zane Maloney (BRB) hanno fatto segnare i migliori tempi delle loro rispettive categorie, OK-Junior e OK.

 

Con 80 piloti al via nella OK e 78 nella OK-Junior, il parterre ha raggiunto la rispettabile cifra di 158 partecipanti per la prima delle quattro gare del Campionato europeo e del Campionato europeo junior della CIK-FIA. Le ultime due sessioni delle prove libere ufficiali hanno segnato l'andatura perché i concorrenti hanno potuto tastare delle condizioni di pista simili a quelle che avrebbero poi affrontato nelle prove di qualificazione, con pneumatici nuovi, Vega nella OK-Junior e Bridgestone nella OK. Le sei sessioni decisive hanno visto l'alternanza delle categorie per assicurare il miglior equilibrio possibile tra tutti i partecipanti. Sul veloce tracciato di Sarno la gestione del fenomeno della scia è stata un elemento chiave per il risultato. E questo tanto più che i piloti entravano in pista solo quattro minuti prima della fine degli otto minuti regolamentari e avevano a disposizione al massimo due giri veloci per distinguersi. Fortunatamente, nel corso di tutta questa fase non ci sono state variazioni sensibili delle condizioni in pista.

 

Aron in pole nella OK-Junior
Paul Aron (EST) si è dimostrato il più veloce della prima serie davanti a Dino Beganovic (SWE) e Lauresn Van Hoepen (NLD). Victor Bernier (FRA) ha dominato la seconda serie in 59''754 davanti ad Adam Putera (MYS) e Han Cenyu (CHN), mentre Kai Askey (GBR) si è distinto nella terza serie con un giro in 59''617 di fronte a Conrad Laursen (DNK) e Kirill Smal (RUS).

Aron ha conservato fino alla fine la pole position della categoria con il tempo di 59''597, vale a dire a soli due centesimi di secondo da Askey e 85 millesimi di vantaggio sul terzo, Beganovic. Laursen e Smal hanno completato la Top-5 nell'ordine.

 

Pole position nella OK per Maloney
Roman Stanek (CZE) ha aperto le danze nella OK facendo registrare il miglior tempo nella prima serie (57''206) seguito da Hannes Janker (DEU) e Mattia Michelotto (ITA). Tuttavia, Zane Maloney (BRB) ha fatto la differenza nella seconda serie con il suo tempo di 57''162 che ha relegato David Vidales Ajenjo (ESP) a un decimo di secondo, davanti a Hugo Sasse (DEU). Harry Thompson (GBR) si è avvicinato al tempo di riferimento fermando il cronometro a 57''170 nella terza sessione, tallonato da Dexter Patterson (GBR) e Noah Milell (SWE).

In classifica generale, Maloney ha conquistato il primo posto davanti a Thompson e Stanek, seguiti da Patterson (4°) e Janker (5°).

 

La giornata si è conclusa con una conferenza stampa organizzata nella struttura ricettiva dell'RGMMC Group, nuovo promotore delle gare CIK-FIA, alla presenza dei primi tre classificati nelle prove di qualificazione della OK e della OK-Junior.

 

Per qualificarsi tra i 34 finalisti di ogni categoria, i piloti disputeranno, sabato 21 aprile, quattro delle loro cinque manche di qualificazione nel corso delle 24 gare di una giornata molto intensa.

Si potrà seguire la gara in live-timing e live-streaming sul sito www.cikfia.com.

 

 

Info CIK-FIA  / © Foto KSP


Guarda altre notizie sulle gare

I corsi associati

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione