Versão Português Versione italiana Version française

PRESS RELEASES

CRG RACING TEAM - Press release n°23

12/05/10 WSK : CRG, il marchio più in vista a Genk
CRG RACING TEAM - WSK - Euro Series - Genk

Podium-KZ.jpg

 

Classificatosi a più riprese - nove per l'esattezza - nei primi tre in occasione delle fasi finali, di cui tre in prima posizione, il CRG-Maxter ha ottenuto il miglior risultato in occasione del quarto appuntamento della WSK Euro Series in Belgio. Il campionato sta per concludersi e nella KF3 Max Verstappen ha sempre la situazione sotto controllo mentre Jonathan Thonon ha riconquistato la leadership nella KZ1.

 

Oltre a raggruppare i piloti più competitivi del karting internazionale, la WSK Euro Series si svolge in paesi e circuiti molto diversi tra loro. A Genk i concorrenti hanno trovato un tracciato completamente diverso da quelli di Muro Leccese, Lonato o Zuera affrontati all'inizio della stagione. Ma ancora una volta i telai CRG e i motori Maxter si sono adattati perfettamente a queste nuove condizioni tanto che la vittoria era possibile in tutte le categorie. Una conclusione che ha soddisfatto i progettisti del celebre telaio italiano:
"Jonathan Thonon nella KZ1 e Yard Pex nella KZ2 hanno trionfato in finale con un CRG, ma Max Verstappen nella KF3, Michelle Gatting nella KF2 e Arnaud Kozlinski nella Super KF possedevano le potenzialità per imitarli. Ciò non è stato possibile per varie ragioni, ma bisogna riconoscere che a Genk la gara è stata molto aperta e indecisa, elemento questo che non guasta al karting in generale. In ogni caso siamo contenti della competitività attuale dei nostri prodotti, anche se non bisogna mai adagiarsi sugli allori".
Impegnato nella KZ1 Jonathan Thonon è stato uno dei principali protagonisti dell'appuntamento. "È il mio quarto podio in quattro gare e ciò dimostra che siamo ogni volta molto performanti", ha dichiarato soddisfatto il belga. "Comunque ci tenevo a vincere e sono contento di esserci riuscito in prefinale e finale a Genk. Voglio ringraziare la squadra e Tec'Sav! Sono ritornato leader della WSK e spero anche di riuscire a conquistare un nuovo titolo in questa categoria dopo quello del 2007". Autore della pole e terzo in finale, Jorrit Pex ha completato questo successo CRG proprio come suo fratello, Yard Pex, che si è imposto nella KZ2. Questi due piloti gareggiano con dei CRG-TM del team CRG-Holland.

 

Max-Verstappen-KF3.jpg

 

CRG e Maxter al centro della battaglia

Max Verstappen continua a rimanere concentrato sull'obiettivo principale del 2010: vincere il titolo WSK Euro Series nella KF3. Arrivando terzo e poi secondo a Genk si è aggiudicato dei punti importanti ai fini della classifica generale. Nei quattro appuntamenti già disputati c'è sempre stato almeno un CRG-Maxter sul podio di questa categoria dei 13-15 anni.
Nella KF2 il CRG Junior Team (VDK Racing) continua a sfruttare in modo eccellente i telai dell'azienda di Desenzano che si sono dimostrati ancora una volta molto efficaci con Michelle Gatting al volante. Rimontata brillantemente in terza posizione nella prefinale, pensava di battersi agevolmente per la vittoria finale, prima di farsi spingere e andare in testacoda in partenza.
Gli uomini in nero del CRG Racing Team non sono passati inosservati nell'animato gruppo della Super KF. Nella prefinale in particolare dove Felice Tiene ha guadagnato sedici posizioni, Eddy Tinini nove e Arnaud Kozlinski ventuno passando dalla ventiquattresima alla terza posizione. Un vero e proprio festival dei sorpassi dopo la sfortuna delle manche di qualifica! "La capacità di reazione di CRG e Maxter è ammirevole ed è quello che mi consente di battermi spesso per la vittoria. A Genk era il mio obiettivo, ma un piccolo problema tecnico mi ha rallentato e sono riuscito solo ad arrivare quinto", ha precisato "Koko". Qualificato per la Super Pole, ottavo alla fine delle manche e dodicesimo in finale, anche la performance di Davide Forè è stata di tutto rispetto.

 

Davide-Koko-SKF.jpg

Latest CRG RACING TEAM press releases

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Log in



Partners