Versão Português Versione italiana Version française

PRESS RELEASES

Birel ART srl - Press release n°29

24/04/18 Straordinario Luigi Coluccio sul suo Birel ART
Birel ART srl - European Championship - Sarno

In occasione della prima prova del Campionato europeo FIA Karting, il team Birel ART Racing ci teneva a dimostrare che il lavoro svolto durante le gare a inizio stagione aveva dato i suoi frutti. Con Luigi Coluccio e Marijn Kremers nella OK, e con Lorenzo Ressico D'Aloisio e Thomas Ten Brinke nella OK-Junior, i go-kart Birel ART-TM hanno consentito ai giovani piloti del team di svelare un eccellente potenziale durante le finali. A Sarno le rimonte da loro realizzate avrebbero sicuramente meritato molti più punti di quelli ottenuti.

 

KSP_130_1358.JPG 

Con le performance dei nuovi telai Birel ART omologati nel 2018, la partnership con TM Racing e i suoi preparatori, l'arrivo del team manager Davide Forè a inizio stagione e l'incredibile esperienza del suo staff tecnico, il team Birel ART Racing possiede tutti gli ingredienti per portare i suoi piloti ai più alti livelli. "Voglio complimentarmi con tutti, dai piloti ai tecnici, per il lavoro svolto", ha commentato Davide Forè. "Ci aspettavamo un inizio di Campionato europeo difficile e combattuto, ed è stato proprio così. I distacchi tra i primi sono veramente risibili. Sin dalle prime manche siamo stati felici di vedere Luigi Coluccio terminare secondo e poi quarto. È un peccato che abbia saltato una manche sabato pomeriggio perché questo l'ha fatto scivolare in ventitreesima posizione sulla griglia di partenza della finale. Questo l'ha coinvolto in una serie di contatti all'interno del gruppo di piloti partenti ed è stato penalizzato di dieci secondi all'arrivo per uno spoiler staccato. Nonostante tutto era riuscito a tagliare il traguardo in settima posizione dopo una straordinaria rimonta, ma alla fine si è accontentato del sedicesimo posto ufficiale".


Il suo compagno di squadra Marijn Kremers, anche lui molto veloce, stava per rientrare nella Top-10 ma ha dovuto abbandonare improvvisamente e con grande dispiacere, proprio quando era più veloce di molti altri piloti del gruppo di testa in quel momento della finale,
Durante questo Kart Grand Prix d'Italia, il tedesco Valentino Fritsch, il lituano Gustas Grinbergas, il ceco Matej Kacovsky, l'italiana Francesca Raffaele e il greco Georgis Markogiannis hanno avuto modo di approfondire le loro conoscenze in condizioni difficili con il ritorno del caldo nella regione Campania.

 

KSP_277_0035-2.JPG 

Progressi di prim'ordine

"Bisogna riconoscere che la categoria OK-Junior non ci è stata favorevole", ha proseguito Davide Forè. "Da una parte ci siamo trovati di fronte ai problemi fisici di Francesco Raffaele Pizzi. Era in un'eccellente spirale dopo le gare della WSK, ma ha dovuto dare forfait prima della fine del meeting. Dall'altra invece abbiamo dovuto raddoppiare gli sforzi per adattarci al tipo di pneumatici, diversi da quelli che abbiamo utilizzato durante le gare precedenti. Nonostante ciò, l'Italiano Lorenzo Ressico D'Aloisio e l'olandese Thomas Ten Brinke ci hanno regalato delle belle soddisfazioni conquistando la loro posizione tra i 34 finalisti, nonostante una lista di 78 piloti partecipanti".
Partiti rispettivamente trentunesimo e trentatreisimo, Ressico D'Aloisio (Birel ART Junior Team) e Ten Brinke si sono classificati rispettivamente diciassettesimo e ventiquattresimo in finale. Dal canto suo, il canadese Thomas Nepveu sa che può migliorare rapidamente il risultato ottenuto a Sarno. La sua rimonta di tredici posizioni in un manche, alla quale si è aggiunto un tempo sul giro più veloce degli uomini di testa, gli ha permesso di dimostrare che bisognerà tenerlo d'occhio in questa stagione.

 

KSP_244_3212.JPG 

"Il nostro prossimo obiettivo è chiaramente quello di puntare al podio in Francia a Salbris, in occasione dell'apertura dei Campionati europei KZ e KZ2. Ne approfitto per complimentarmi e ringraziare tutti gli altri piloti e i team che usano il nostro telaio Birel ART durante questi Campionati europei", ha concluso il team manager italiano.

Latest Birel ART srl press releases

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Log in



Partners