Versione italiana English version Version française

COMUNICADOS

ENERGY Corse - Comunicado n°14

12/03/10 Vittoria per De Conto e due podi per Moller-Madsen
ENERGY Corse - WSK - Euro Series - La Conca

Paolo-KZ2.jpg

 

L'inverno non è servito a Energy per riposarsi sugli allori (numerosi nel 2009), ma per preparare meticolosamente questa nuova stagione. Il team di Michele Panigada non ha trascurato alcun dettaglio e i primi risultati non hanno tardato ad arrivare, tanto nella Winter Cup come nel primo appuntamento della WSK.

 

Una vittoria al primo appuntamento della WSK Euro Series: il team Energy Corse non poteva sperare in un avvio migliore in questa competizione internazionale molto combattuta e dove sono impegnate tutte le squadre maggiori. Paolo De Conto non ha l'esperienza dei migliori piloti mondiali, pur tuttavia è riuscito a tenere il ritmo di Lammers e Thonon, entrambe impegnati nella KZ1, nel corso di tutta la finale. Si era già dimostrato il più veloce di tutti i piloti KZ in una manche. La sua prestazione gli ha permesso di conquistare con ampio margine la categoria KZ2 sul famoso circuito italiano di La Conca. "Salire sul primo gradino del podio, dopo essermi battuto con piloti di questo calibro, è un sogno", ha dichiarato soddisfatto il pilota italiano. "Devo dire che il mio telaio mi è stato di grande aiuto perché ha dato prova di essere molto performante durante tutta la settimana". Un'analisi condivisa da Marcel Jeleniowski. Il tedesco è uno dei fautori della doppietta Energy nella KZ2 a conferma del potenziale del nuovo TM KZ10 e dell'eccellente lavoro svolto dal preparatore Rizzi. Lo svedese Joel Johansson, che disputa la sua prima stagione nella KZ2, ha completato la prestazione del team Energy classificandosi quinto.


Nicolaj-KF2.jpgIl campione di Germania 2009, Nicolaj Moller-Madsen, continua a portare i colori Energy sui podi internazionali. Il danese ha in effetti concluso la Winter Cup di Lonato e la gara della WSK di Muro Leccese in terza posizione. "Pensavo veramente di poter vincere a Muro Leccese, ma sono stato urtato proprio quando ero rimontato in seconda posizione e giravo più veloce del primo". Moller-Madsen ha fatto registrare il giro più veloce della finale con il suo telaio Energy e i motori TM preparati da GKS.


In occasione delle prime gare del 2010 il marchio Energy era ben rappresentato anche dal team inglese JRP e dall'importatore Energy in Germania, Jedi. Piloti come Mitchell Gilbert, Jordan King o Sergey Sirotkin si sono fatti spesso notare nella KF2 come d'altronde hanno fatto anche Paul-Loup Chatin, Kevin Wolters e Marco Tulio Silva Souza. Nella KF3 invece, Luca Caspari, Ville Mantyla (undicesimo nella Winter Cup), Dennis Olsen, Fabian Schiller e Gilles Beckord hanno confermato il potere di attrazione del marchio italiano.

 

L'analisi di Michele Panigada (team manager)

 

"Sappiamo che oggi il motore rappresenta un elemento chiave della performance di un team e di un pilota ed è per questo che abbiamo consolidato i rapporti con i nostri partner. Lavoriamo in stretta collaborazione con l'azienda TM e i preparatori GKS (KF) e Rizzi (KZ). Si tratta di referenze rilevanti nel mondo del karting e in questo inizio stagione hanno dimostrato una volta di più le loro competenze. Questi primi successi e podi ci spingono a continuare a batterci sempre di più...".

 

Il commento di Alberto Tonti (logistica)

 

"Lo staff tecnico ha lavorato molto sul mezzo, ma Energy Corse ha anche rinforzato la propria struttura e il team. Senza peccare di modestia, penso che non abbiamo nulla da invidiare ai grandi team dal punto di vista dell'organizzazione e della logistica. Inoltre disponiamo ormai di una nuova struttura hospitality che ci permette di fornire un servizio catering ai nostri piloti e a quelli del nostro Junior Team".

Os Últimos comunicados ENERGY Corse

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Conexão



Parceiros