Versão Português English version Version française

COMUNICATI

CRG RACING TEAM - Comunicato n°15

13/10/09 Kozlinski e CRG campioni del mondo
CRG RACING TEAM - World Karting Championship - Coloane

Koko.jpg

 

Per la quindicesima volta nella storia la CRG conquista il titolo mondiale nella categoria regina del karting e rimane così la più titolata al mondo a questo livello! La stagione 2009 continua a fare dei telai CRG un punto di riferimento incontrastato per tutti i piloti. Dopo la vittoria di Jonathan Thonon in Coppa del mondo KZ1, tocca ad Arnaud Kozlinski trionfare a Macao in occasione del Campionato del mondo Super KF. Il telaio italiano sia che abbia un motore con o senza cambio vince!

 

"Quando abbiamo definito le caratteristiche tecniche del telaio Road Rebel, non ci siamo sbagliati", ha sottolineato il responsabile tecnico del marchio. "È al contempo performante e polivalente. S'impone in tutti i paesi dove è presente e ci ha permesso, ancora una volta, di fare la differenza ai più alti livelli".

 

Koko.jpgNonostante le condizioni della pista fossero molto difficili a Macao,  Arnaud Kozlinski e il team CRG hanno sempre dimostrato la loro grande competitività. "Avremmo meritato di vincere il titolo mondiale anche nel 2008, ma un incidente tecnico ce l'ha impedito. È una bella rivincita!", ha dichiarato contento il pilota francese. "Dopo le qualificazioni ero primo, ho vinto prefinale e finale, nonostante sia piovuto nell'ultima parte di gara quando ancora avevamo le gomme da asciutto. È proprio una vittoria meritata!"

 

Il team CRG ha avuto di che essere soddisfatto della performance generale del team. Giunto quarto, Jonathan Thonon è stato sul punto di salire sul podio, mentre Davide Forè ha dovuto battersi per rimontare in tredicesima posizione dopo aver avuto alcuni problemi durante le qualificazioni.


Dopo il titolo mondiale KZ ecco quello KF


I motori Maxter hanno monopolizzato le prime posizioni a Macao e il Campionato del mondo di karting 2009 si è concluso con un magnifico quartetto per il motore MX Tag. Qualunque fosse il telaio che motorizzava (CRG, Maranello o LH), Maxter ha dominato le gare in Asia. La pole position è andata a Ben Hanley, il primo posto nelle manche di qualificazione è stato conquistato da Arnaud Kozlinski; "Koko" ha poi vinto la prefinale davanti al giovane Brandon Maisano e la finale con un mezzo decisamente performante. "Oltre al livello di performance del motore Maxter, vorrei sottolineare la sua incontestabile affidabilità nella più difficile delle categorie, la KF, dove il motore raggiunge regimi di 16000t/mn", ha dichiarato Nico Carigiet. "I meccanici hanno svolto un lavoro straordinario, i nostri ingegneri e i nostri tecnici hanno molto talento e questo è decisamente incoraggiante a pochi mesi dalla nuova omologazione del motore KF, che si declina nelle categorie KF4, KF3, KF2 e Super KF".

 

Podium-Maxter.jpg

 

Il primo posto conquistato dal CRG-Maxter di Kozlinski seguito dai due Maranello-Maxter di Aaro Vainio e Ben Hanley e dal quarto posto di Jonathan Thonon, consegnano a Maxter i primi quattro posti in classifica. Cinque settimane dopo la consacrazione di Thonon in Coppa del mondo KZ1, Maxter è stato dunque il motore più in vista della stagione 2009.

Gli ultimi comunicati CRG RACING TEAM

I corsi associati

logo
World Karting Championship
SKF
Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione

Partner