Versão Português English version Version française

NEWS

     

Tutte le notizie

>
 

International > World Karting Championship

Jordan-Chamberlain.jpg

 

Bella prima fila con Jordon Lennox Lamb e Sébastien Bailly per questa manche A2 contro C2. I Birel confermano il loro ottimo stato di forma: Lennox in testa davanti a King, Bailly (Kosmic) 3° e Kappis 4°. Victor Sendin passa in 6a posizione. Bailly recupera il comando, mentre Jordan Chamberlain, miglior tempo, rimonta al 3° posto prima di andare prepotentemente in testa al giro successivo. Sendin risale in 4a posizione davanti a Kappis, Nortift e Lennox Lamb, all'interno di un gruppo molto nervoso.

 

Chamberlain conferma la sua posizione di leader migliorando ancora il tempo. Bailly controlla King, Sendin si libera di Nortoft. Clément Bluy ritorna in buona posizione. È sesto. Yannick De Brabander rimonta come un treno in 8a posizione.

 

Grande vittoria di Chamberlain davanti a Bailly e King. Sendin fa un eccellente performance con il suo 4° posto davanti a Lennox Lamb e De Brabander.

 

 

Info Kartcom / © Foto KSP


Gerard-Barrabeig.jpg

 

Luca Ghiotto e Lindsay Butcher partono in prima fila, Michelle Gatting in ottava, Ignazio D'Agosto in dodicesima e Michael Heche in quattordicesima. Subito un contatto sulla linea di partenza. Walker e Agostini rinunciano, Heche è 23°, D'Agosto 25°. Gerard Barrabeig fa il primo giro in testa davanti a Ghiotto, Butcher e Yu Kanamaru. La Gatting si ritira, asse posteriore piegato. Arrué rientra ai box, Suarez si ritrova ultimo.

 

Barrabeig fa in fuga, Kanamru guida il gruppo, seguito da Lars Sorensen e Stefano Cucco. Barrabeig vince la manche davanti a Kanamaru, Sorensen, Cucco e Ghiotto. Heche termina 14°, D'Agosto 16°.

 

 

Info Kartcom / © Foto KSP


Nyck-De-Vries.jpg

 

Le corse riprendono dopo una breve pausa pranzo. Nel paddock si è sentito parlare di penalità inflitte dai commissari sportivi della CIK che sono sfortunatamente troppo spesso più impegnati a guardare i monitor e non abbastanza a osservare cosa succede veramente in pista. Questo almeno è quello che pensano molti. I ritiri di Lennox Lamb e Luka, seguenti al cambiamento della loro centralina elettronica da parte dei commissari tecnici fanno discutere. Tuttavia la CIK controlla le centraline prima di procedere alla sostituzione e Laurent Arnaud afferma che non c'è alcun problema da questo punto di vista. Però tiene a precisare che i commissari sportivi sono a bordo pista e solo i giudici di fatto stanno davanti ai monitor.

 

Varley e Hamppi sono in prima fila, Johansson in quarta e De Vries in quinta alla partenza della manche A1/C1. Varley va in testa, Moller Madsen si riposiziona al 4° posto, in pieno duello con il suo compagno di squadra Johansson. Loïc Réguillon rompe e si ritira all'inizio del secondo giro. Dietro Hamppi, secondo, troviamo ora il polacco Basz. Ben Hanley è fisso in ottava posizione e Brandon Maïsano 9°.

 

De Vries passa all'attacco e si piazza in seconda posizione, con il miglior tempo. Maïsano parte all'inseguimento, settimo e poi sesto. De Vries si avvicina a Varley al sesto passaggio e va in testa passandogli all'interno prima del rettilineo. Vittoria impressionante per De Vries, che ha fatto una gara straordinaria. Secondo Basz, 3° Johansson, 4° Varley meno veloce sul finale della corsa e 5° Moller Madsen, restato prudentemente dietro all'inglese. Maïsano, molto veloce,  termina 6° con Hanley a poche lunghezze.

 

 

Info Kartcom / © Foto KSP


Flags.jpg

 

Per i Campionati Mondiali è d'obbligo! Kartcom assicura una diretta completa della prova di Zuera, in particolare durante le manche di qualificazione di sabato e ovviamente per le finali di domenica.

 

In questa occasione tutte le news dei Campionati Mondiali saranno tradotte in simultanea in inglese, italiano e portoghese. Divertitevi!

 

Info Kartcom


intermediaire_Kartcom.jpg

 

Kartcom pubblica in esclusiva man mano che termineranno le manche la classifica intermedia ufficiosa di ogni gruppo. In questa giornata decisiva dei Campionati Mondiali KF2 di Zuera è sicuramente il modo migliore per seguire l'evoluzione della competizione. Per accedere alla fase finale bisognerà classificarsi tra i primi 17 di ogni gruppo.

 

 

Info Kartcom


Tutte le notizie

>
 
Facebook Twitter Google+ Pinterest

Connessione

Partner