Versão Português Versione italiana Version française

PRESS RELEASES

ENERGY Corse - Press release n°27

13/06/12 Energy: 5 titoli di Campione europeo KZ2 in 9 anni!
ENERGY Corse - European Championship - Wackersdorf

Energy-Team-2012.jpg

 

Energy Corse è senza dubbio il team di riferimento nella KZ2. Con i suoi telai sempre più competitivi anno dopo anno, il team italiano è stato il meritato Campione europeo nel 2004, 2006, 2008, 2010 e 2012! In Germania, a Wackersdorf, c'è stata persino una doppietta grazie a Sima Juodvirsis e Michele Di Martino. Ritroviamo in tutto tre telai Energy nei primi sei posti in questa finale del Campionato europeo KZ2. Terzo nella Finale 2 nella categoria KF2, Dennis Olsen ha completato questo fantastico risultato per Energy Corse nel week-end 9-10 giugno.

 

38 giri in testa nella fase finale su un totale di 38! Domenica non c'è stato giro in cui un telaio Energy non fosse in testa. Simas Juodvirsis e Michele Di Martino (Jedi Racing Team) hanno pienamente meritato questa doppietta nel Campionato europeo KZ2! E dire che Juodvirsis ha debuttato in questa competitiva categoria solo all'inizio di questa stagione. "Ho fatto molti progressi in pochi mesi con il team Energy Corse", ha ammesso il lituano. "La vittoria conquistata in una delle due manche della WSK Master Series ha dimostrato che eravamo sulla strada giusta ed è fantastico confermarlo con il titolo di Campione europeo. Il mio kart era veramente al top sia sul bagnato della prefinale che sull'asciutto della finale". Il lavoro di tutto il team è stato ripagato così come le preparazioni del motore eseguite da Rizzi.

 

Finish-KZ2.jpg

 

Risultato globale

Per quanto concerne le manche di qualificazione possiamo dire che i telai Energy sono stati molto performanti, sia nelle mani dei piloti del team Energy Corse che in quelle dei piloti dei team stranieri che hanno deciso di collaborare con il marchio italiano. "Eravamo il marchio meglio rappresentato nei primi venti delle sessioni di qualificazione con Di Martino 2° con tre vittorie, Zanchetta 7° con due vittorie, Juodvirsis 10° con una vittoria, Kennet Ostvold 11° con due vittorie e Ricardo Romkema 13° con una vittoria, senza dimenticare Michaël Christensen 19°. Quindi un totale di nove manche vinte! Con 111 piloti iscritti è un bel risultato globale. Peccato che Zanchetta sia stato coinvolto in un contatto all'inizio della prefinale perché avrebbe avuto molte possibilità. Comunque sono molto soddisfatto del risultato finale, a un anno dal titolo di Campione europeo nella KZ1", ha commentato il team manager Michele Panigada.

 

KF2-Podium.jpg

 

KF2: Podio per Olsen

Per quanto riguarda la KF, Energy Corse ha nuovamente confermato i risultati ottenuti in queste ultime stagioni, nonché quelli ottenuti dall'inizio di questa stagione nelle prove della WSK o nel Campionato tedesco. Con il suo Energy-TM (motore GKS), Dennis Olsen si è dimostrato particolarmente competitivo. "È un peccato aver perso posizioni nella bagarre alla partenza della Finale 1 svoltasi sotto la pioggia. Mi sentivo molto bene dopo le mie due vittorie nelle manche, ma mi sono ritrovato intorno al 20° posto nel primo giro. Ho dovuto battermi per rimontare e per sfruttare al meglio il mio kart che era estremamente performante. In queste condizioni salire sul terzo gradino del podio nella Finale 2 rimane un buon risultato dato che la KF2 quest'anno è molto difficile con più di 100 piloti impegnati e un livello decisamente alto. Questo 3° posto mi consente inoltre di poter dire la mia nel Campionato europeo che terminerà tra un mese in Inghilterra", ha commentato il norvegese. Molto veloce in occasione delle qualificazioni, Niklas Tiihonen (Energy North Europe) non ha purtroppo potuto concretizzare domenica.

Latest ENERGY Corse press releases

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Log in



Partners